Manifesto fascista a Giffoni: bufera su circolo ”Noi con Salvini”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
14
Stampa
Bufera sul circolo Noi con Salvini di Giffoni Valle Piana per un manifesto che inneggia al fascismo, mettendo a confronto ciò che sarebbe stato fatto da Mussolini durante il regime e quanto ottenuto dalla democrazia. Nel manifesto, apparso in alcuni paesi della zona del salernitano, si mettono a confronto il “fascismo” e la “democrazia”. Il primo rappresentato da Benito Mussolini, la seconda da una immagine del segretario del Pd ed ex presidente del Consiglio Matteo Renzi.

Il manifesto è un insieme di luoghi comuni sul fascismo, alcuni dei quali anche falsi. Si legge che il regime di Benito Mussolini “ha dato le pensioni, ha dato le case popolari, ha fatto leggi per difendere gli invalidi, ha reso grande l’Italia e faceva lavorare tutti perché non dovevano esistere parassiti”. Al contrario, si legge nella contrapposizione pubblicata su questi manifesti che circolano nella zona di Giffoni Valle Piana, la democrazia “ha tolto le pensioni, ha tolto la casa agli italiani per darla agli immigrati, fa pagare l’Imu agli invalidi, dà un sussidio di 1200 euro al mese agli immigrati e sta svenendo l’Italia”.

In fondo al manifesto si legge una provocazione nei confronti di Emanuele Fiano, deputato del Pd che ha proposto la legge che rende un reato la propaganda del fascismo: “L’onorevole Fiano è avvisato: accettiamo querele per apologia del fascismo”. Il manifesto è firmato: “A cura del circolo Noi con Salvini di Giffoni Valle Piana (Sa)”, con una ulteriore specifica, la firma di Guido Carpinelli, “già consigliere provinciale di An”.

Lo stesso circolo però ha parlato di una iniziativa personale “di cui non eravamo al corrente”. Mariano Falcone, coordinatore provinciale per Salerno e vicecoordinatore regionale di NcS, ha preso ufficialmente le distanze dal manifesto: “Guido Carpinelli ha fatto affiggere un manifesto non autorizzato dal partito, usando il simbolo in modo improprio. Prendiamo le distanze per tutelare l’immagine del partito e di Matteo Salvini ribadendo che Noi con Salvini è un movimento inclusivo non ideologizzato rispetto al passato e alle sue ideologie e quindi un manifesto del genere è anacronistico e porge il fianco ad attacchi strumentali. Nelle prossime ore valuteremo tutti i provvedimenti del caso, siamo in attesa di una risposta a una richiesta di chiarimenti rivolta al diretto interessato”.

Fonte Napoli.fanpage

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

14 COMMENTI

  1. Nell’elenco dei “meriti” del fascismo aggiungerei… ha contribuito allo sterminio di milioni di poveri esseri Umani come gli Ebrei, gli Omosessuali, Zingari, Portatori di Handicap, ecc. ecc.
    Che SCHIFO questo manifesto, che TRISTEZZA. Mi auguro solo che Salvini li quereli lui a questi suoi rappresentanti. Una cosa è la diversa visione politica e un’altra cosa è il dimenticare l’orrore che hanno sostenuto in quell’epoca i Fascisti. Sono un uomo di destra, ma questa NON è la destra del 2000. Una sola parola, consentitemela… VERGOGNA

    p.s.: Credo solo che questo manifesto è frutto di un desiderio di apparire su TV nazionali, non avendo, diversamente, argomentazioni più serie, tali da poterci andare.

  2. quanta ignoranza … e che tristezza.Hai mai aperto un libro di storia, Ragionier di Fantozziana memoria!?!

  3. Mica si inneggia…si riportano fatti storici…a prescindere dalle nefandezze indiscusse, quelle cose sono vere…

  4. manifesto che non fa onore ai tanti morti lasciati sul campo dal dittatore mussolini portando tanti nostri giovani in trincea e mai più tornati dai loro cari per non parlare dei tanti antifascisti uccisi o portati in germania nei campi di sterminio e per finire le leggi razziali aberranti contro gli ebrei, bravo formisano condivido tutto quello che hai detto

  5. Si dimenticano di dire che ci ha portato in una guerra di cui ancora paghiamo le spese ai nostri liberatori(americani), ci ha reso schiavi economicamente e militarlmente( siamo pieni di basi militari) di questo popolo di ……..
    Tutto ciò non toglie che la pseudo-sinistra e la sinistra dogmatica ottusa ha toccato il fondo.
    Chi é fuori dalla realtá per beceri interessi chi per cecitá ideologica.

  6. x Forzista Vero forse dei campi di sterminio di Stalin.
    E opportuno che apri quel cervello occupato da ristrettezze mentali poi possiamo confrontarci.
    Il primo sterminio degli Ebrei fu eseguito dalla civilissima e antica Roma che per stroncare una grande rivolta ebraica mando truppe da Roma in Israele e distrusse con uno sterminio un intero popolo e da li il popolo ebraico si disperse nel mondo.Oggi il muro del pianto è cio che è rimasto di quella civiltà.
    Voglio ricordarti che nel primo 900 ci fu un altro sterminio di Ebrei l’autore fu quel Lenin ne massacrò
    almeno 2000000.Poi arrivò Hitler,sai chi era Hitler?Dalla storia vorrei ricordarti i massacri fatti dai Piemontesi per l’unità D’italia che sterminarono migliaia e migliaia di meridionali.
    E voi ben pensanti e bacchettoni di intellettuali meridionali al servizio della pagnotta dove state? Probabilmente siete tutti ciechi,addormentati come zombi in attesa della solita elemosina che serve a impoverire sempre di più il profondo sud annebiato. SVEGLIATEVI E APRITE IL CERVELLO.

  7. Come al solito lei parla di ovvietà e banalità.Lei vede solo razzisti,probabilmente solo perchè io non sono uguale a lei e vivo al nord.Non voglio essere uguale a lei e alla massa di cervelli che ragionano senza libertà mentale,tutti chiusi nel solito ghetto di parrocchia a Salerno.
    La Fame è brutta ma l’ingnoranza è peggio

  8. Nell’analisi dei commenti si evince nettamente una cosa:o sì o no,o destra o sinistra,è vero è falso.
    Ma dalla storia della umanità non si dovrebbe estrapolare solo il buono che c’è stato?Non si potrebbe?
    Invece di dire ho ragione io e tu hai torto,l’invasione,il massacro,ecc.
    Abbiamo vissuto il fascismo:ci sono stati tanti crimini,ma non si può nascondere che sono state fatte anche cose buone in quel periodo. Quindi ricordando gli errori e crimini di quei giorni,EVITARE di ripeterli e prendere solo il buono fatto.
    La democrazia:sicuramente oltre a tutte le delusioni e fallimenti degli ultimi anni avrà pur prodotto qualche cosa di buono,quindi tenere a mente gli errori,evitare di ripeterli e prendere solo il buono fatto.
    Invece NO,quello che dico io è giusto e quello che dici tu è sbagliato.
    Regna sovrana l’ignoranza,la presunzione di sapere la verità e la cosa giusta,l’egoismo di pensare ai fatti propri ed al proprio orticello:
    popolo di capre senza nessun ideale,pensate a chi VERAMENTE è vissuto e si è battuto anche al posto della propria vita per il bene comune e per i propri giusti ideali.
    Capre.Anzi CRAPE

  9. Per il commento di capre presenti:
    e certo che non si può,poi che si farebbe dalla mattina alla sera?
    I politici a chi prenderebbero per il culo?
    E i nullafacenti cronici?Se filasse tutto liscio,a chi rivolgerebbero le loro inutili contestazioni?
    Per concludere:gloria ai nostri avi per quello che hanno fatto per noi,VIA tutti questi INCOMPETENTE che ci governano,e magari tornasse………(senza i crimini commessi)
    È vero,siamo buoni solo a bla bla bla bla,ma non facciamo mai niente di concreto

  10. Ogni frase riportate su quel manifesto, è palesemente falsa, sia le scritte a sinistra, sia quelle a destra. Non ce n’ una che sia vera, nemmeno una virgola in quelle frasi è vera. Chi dice il contrario, oltre ad essere ignorante, è palesemente Idiota, talmente scemo che nemmeno un manicomio lo accetterebbe. Qui oltre ad essere fascisti, che è un crimine contro l’umanità, si è proprio IDIOTI

  11. Solo in Italia se ti definisci di sinistra ti chiamano COMUNISTA, se ti definisci di destra ti chiamano FASCISTA. La cosa peggiore è che ora tale Salvini, ex comunista padano per chi non lo sapesse, sta diventando un’icona della destra italiana dopo che per decenni voleva la secessione della Padania dall’Italia, quando cantava “chi non salta è un terrone, senti che puzza stanno arrivando i napoletani” e poi vedi gli stessi meridionali (compresi i napoletani eh!) che lo adorano! Infine altra contraddizione tutta italiana, il fascismo ha maggior fascino al Sud che storicamente ha origini meticce di sangue “arabo,greco orientale,fenici” cioè di popolazioni che non hanno niente a che fare con la razza “romana occidentale” quale si riferisce il Fascismo, giusto per far capire che tipo di contraddizione e ignoranza esiste al Sud!

  12. ok, ad esclusione di “ha reso grande l’italia” perchè può essere opinabile, cosa c’è di sbagliato nel manifesto? NULLA. Sono fatti storici, legislativi, documentati. Piuttosto, la lista è riduttiva, il fascismo ha fatto molto di più – e ricordiamoci che il fascismo è una forma di socialismo! infatti in tutte le politiche permeava l’attenzione per il popolo; tra l’altro naque in una regione notoriamente e storicamente di sinistra. Dall’altro lato questa supposta democrazia ha fatto molto ma molto di più e di peggio delle cose indicate nel manifesto: di fatto ha distruto lo Stato, rendendolo una sorta di S.p.a. in mano a banche e potentati esteri. Questi sono i fatti, poi sulle opinioni possiamo discutere, ad esempio sul passato di Salvini: cosa ce ne frega? lui ha rotto col passato e la prova è la rottura con Bossi e la sua corrente. Ma poi come si dice: solo gli imbecilli non cambiano mai idea!
    Caro LaStoria e altri, sei bravissimo ad offendere e a sentenziare, ma di argomenti non ne hai nessuno, zero: dovremmo crederti sulla parola? ti credi Dio al quale credere per fede?
    Riordino case popolari: R.D. 28/04/1938 n. 1165
    Previdenza SOCIALE: R.D. 27 marzo 1933, n. 371
    solo per restare negli argomenti elencati.

    Poi si può dire che molte cose non le ha propriamente “create” in quanto in qualche modo c’erano da prima, ma è indubbio che l’opera di riforma profonda dello Stato, e in fondo della creazione dello stesso, è avvenuta in quel periodo; basti pensare a quante leggi abbiamo OGGI in vigore create in quell’epoca. Qualunque avvocato lo sa benissimo. Evidentemente se in 80 anni nessuno le ha cambiate un motivo ci sarà, forse non era tutta questa schifezza.. fino ad arrivare alla nuova colonizzazione in atto negli ultimi anni da parte dei poteri forti stranieri: in passato colonizzavano con le guerre.. oggi con le leggi, i movimenti, i social, e le banche..

    Prima le leggi iniziavano con “VITTORIO EMANUELE III PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTA’ DELLA NAZIONE” .. oggi di fatto sono per volontà di entità sconosciute non elette le cui appendici risiedono a Bruxelles e Francoforte… se voi di sinistra siete contenti così, va benissimo, ma non vi viene il dubbio che siete fuori strada?!

  13. dimenticavo: a quelli che parlano delle “migliaia di morti ebrei per mano di mussolini”, faccio notare che le leggi a tutela della razza furono volute e sottoscritte da gran parte del mondo accademico e politico dell’epoca; in secondo luogo le violenze e i rastrellamenti non avvennero praticamente mai, se non dopo la caduta di Mussolini il 25 luglio, infatti il rastrellamento del ghetto di roma avvenne il 13 ottobre, e per mano dei nazisti, i quali per violenze erano spanne al di sopra degli italiani. E opinione condivisa quellche lo stesso Mussolini non era d’accordo con quel tipo di legge razziale e soprattutto con le deportazioni, ma fece la legge per tenersi buoni i tedeschi che erano una superpotenza; la prova è in quello che dicevo, di fatto la legge ebbe applicazione molto ma molto blanda finché lui era al potere. Le date parlano: 25 luglio 43 destituito, rastrellamento Trieste 9 ottobre e 29 gennaio 44, Roma 13 ottobre 43; in totale si parla di circa 7000 deportati e tutti per mano NAZISTA. Lo stesso Mussolini ebbe a dire in più discorsi pubblici parole più “accomodanti” per gli ebrei in generale. Se studiate la storia studiatela tutta, e possibilmente pensando al fatto che i libri di storia sono scritti dai vincitori, quindi di parte. Ma le date parlano. E questo non vuol dire difendere il fascismo, ma solo come si dice “dare a cesare quel che è di cesare”.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.