I fatti del giorno: giovedì 10 agosto 2017

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
TENSIONE USA-COREA NORD: PYONGYANG, SCIOCCHEZZE MINACCE TRUMP
PIANO PER GUAM VA AVANTI. MATTIS, BASTA MINACCE O FINE REGIME

Sale la tensione tra Stati Uniti e Corea del Nord. Piongyang ha
definito “un mucchio di sciocchezze” le minacce lanciate ieri
del capo del Pentagono, James Mattis, che aveva invitato la
Corea del Nord a smettere di minacciare altrimenti si sarebbe
passati alla “fine del suo regime” e alla “distruzione della sua
gente”. “Solo la forza assoluta” può funzionare con qualcuno
“privo di ragione” come Trump, la replica delle Forze Armate
coreane che hanno fatto sapere che completerà il piano per
attaccare le acque vicine a Guam per metà agosto.
—.

‘FINO A 50 MIGRANTI AFFOGATI DAI TRAFFICANTI’ IN YEMEN
OIM RINVIENE 29 SEPOLTURE, ‘SCIOCCANTE E INUMANO’

Circa 50 migranti della Somalia e dell’Etiopia sono stati
“deliberatamente affogati” da un trafficante di uomini che li ha
costretti a gettarsi in mare al largo delle coste dello Yemen.
Lo ha riferito l’agenzia dell’Onu per le migrazioni definendo la
cosa “scioccante e inumana”. Rinvenute su una spiaggia della
provincia di Shabwa delle sepolture improvvisate di 29 migranti.
—.

AGGUATO A FOGGIA: OGGI COMITATO ORDINE CON MINISTRO MINNITI
IERI QUATTRO VITTIME, FREDDATO IL BOSS MARIO LUCIANO ROMITO

Oggi il ministro dell’Interno, Marco Minniti, presiederà il
comitato per l’ordine e la sicurezza a Foggia, dopo l’ennesimo
agguato avvenuto ieri, nel quale sono state uccise quattro
persone. Tra le vittime anche il boss Mario Luciano Romito, a
capo dell’omonimo clan che negli ultimi anni si è contrapposto
al clan Libergolis nella cosiddetta faida del Gargano. Con lui è
stato freddato il cognato, che era in auto con il boss, e due
contadini che viaggiavano su un altro mezzo, considerati
“testimoni scomodi”.
—.

DONNA AGGREDITA IN OSPEDALE, FERMATO UN 42ENNE A TARANTO
INCASTRATO DALLE TELECAMERE, E’ ACCUSATO DI TENTATO OMICIDIO

Un uomo di 42 anni, Giovanni Maggio, è stato fermato ieri sera
per il tentato omicidio di Adriana Dursi, di 74 anni, la donna
aggredita due notti fa nel pronto soccorso dell’ospedale
Santissima Annunziata di Taranto, colpita con un oggetto
contundente, forse un punteruolo, alla calotta cranica. A lui si
è arrivati tramite le riprese delle telecamere di sorveglianza e
ad alcune testimonianze.
—.

ULTIMI GIORNI DI GRAN CALDO, VERSO UN FERRAGOSTO PIU’ FRESCO
CONSUMI ELETTRICI TOP NEL 2017. BOOM VENDITE CONDIZIONATORI

Arriva, secondo le previsioni meteo, la fine della lunga e
intensa ondata di calore e si annuncia un week end e una
giornata di Ferragosto con un clima più piacevole. Sarà ancora
caldo africano fino a domani ma da venerdì le temperature
caleranno anche di dieci gradi. Previsti forti temporali e
precipitazioni, sopratutto al Nord. L’ondata di caldo ha portato
ai livelli massimi del 2017 la domanda elettrica e ad un boom
delle vendite dei condizionatori d’aria: nei primi otto giorni
di agosto le vendite si sono decuplicate.
—.

CALCIO: MOVIOLA PROTAGONISTA, MILAN BATTUTO DAL BETIS 2-1
ANNULLATO UN GOL AI ROSSONERI, CONCESSO RIGORE AGLI SPAGNOLI

Il Milan viene sconfitto per 2-1 nell’amichevole di Catania
contro il Betis Siviglia, prima gara di Bonucci capitano. In un
match con poche emozioni ma dai tanti cartellini (ben 9)
si erge protagonista il Var, utilizzato per ben due volte
dall’arbitro Valeri. Al 12′ annulla per fuorigioco una rete ad
André Silva, al 88′ concede un rigore per gli spagnoli per fallo
di mano di Calhanoglu. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.