Kronos e Medea per due grandi appuntamenti a Veliateatro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Kronos: storie dell’universo” di Francesco Nicolini è il quinto appuntamento di VeliaTeatro 2017 che sabato 19 agosto andrà in scena nel Parco Archeologico di Elea-Velia. E’ il grande racconto del tempo di Francesco Niccolini, diretto e interpretato da Flavio Albanese,  diviso in quattro capitoli: il tempo in cui il tempo non esisteva, il tempo di Aristotele e Tolomeo, il tempo della rivoluzione copernicana, il tempo come illusione.

La performance sarà anticipata dall’intervento di Iole Fargnoli, Professore di Diritto Romano e Diritti dell’Antichità all’Università degli Studi di Milano, su “Sport e diritto in età romana”.

 Un altro grande appuntamento di VeliaTeatro è in programma domenica 20 agosto con “Medea” interpretata da Micaela Esedra con Blas Roca Rey, Marina Zanchi e Luciano Virgilio. La traduzione e l’adattamento  sono di Filippo Amoroso mentre la regia è affidata a Walter Pagliaro. L’avventura della nave Argo oggi può essere intesa come un viaggio verso le regioni più misteriose della mente, un salto verso l’ignoto. Dieci attori si aggirano smarriti sul palcoscenico, fra memorie fantastiche di una cultura perduta e odierni arredi di un nosocomio o di un centro di accoglienza. I loro occhi impauriti hanno forse visto qualcosa di terribile che mai più vorrebbero vivere. Improvvisamente, su un lettino, accartocciata su se stessa, scoprono una donna incrostata di terra: la sua testa è fasciata. Lentamente gli attori la sbendano e dal cranio rasato comincia a pulsare e dal cervello scaturiscono segrete visioni, mentre il cielo si oscura.

 

Nel cast di “Medea”, interpretata da Micaela Esedra,anche Blas Roca Rey (Giasone), Marina Zanchi (Nutrice) e Luciano Virgilio (Creonte).

 

VeliaTeatro è organizzata dall’Associazione Culturale Cilento Arte di Vallo della Lucania ed è realizzata con il sostegno della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Salerno e Avellino, Regione Campania, Comune di Ascea, Società Campana Beni Culturali (SCABEC), Ente Parco Nazionale Cilento Vallo di Diano e Alburni.

Prima di ogni appuntamento sarà possibile visitare la parte alta di Elea-Velia grazie al progetto “Campania by night”. Inoltre dalle 19.00 le navette inizieranno la spola dal parcheggio antistante l’ingresso principale di Elea-Velia all’acropoli di Elea-Velia. Le info su www.veliateatro.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.