Choc a Napoli, paziente al Cardarelli muore e cadavere viene messo vicino bagni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Un uomo giunto in codice rosso dal pronto soccorso dell’ospedale Cardarelli di Napoli muore nel corridoio di un reparto e viene poi lasciato per alcune ore su una barella, in una medicheria, il cui bagno è solitamente utilizzato dai pazienti e dei loro parenti. E per usufruirne sono stati costretti a passare davanti alla salma e ai parenti in lacrime. Lo riferisce una testimone. Dopo alcune ore, poi, il cadavere è stato trasferito.

Fonte Ansa

Cadavere “abbandonato” al Cardarelli: ospedale smentisce

“La salma non è stata mai ‘appoggiata’ nel bagno, nè tantomeno per tre ore. Il paziente, come sempre accade al Cardarelli, ha ricevuto il massimo rispetto, nella malattia e, purtroppo, anche nella morte”. É quanto viene sottolineato dalla Direzione dell’Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale Antonio Cardarelli, in risposta a una testimone che affermava di aver notato il cadavere di un paziente “abbandonato” vicino a un bagno dell’ospedale.

I Nas al Cardarelli, “è corretta versione dell’ospedale”

La correttezza della versione dell’ospedale Cardarelli su quanto avvenuto questa mattina e’ stata verificata dai Nas. L’ospedale ha riferito che dopo il decesso di un uomo giunto al pronto soccorso in codice rosso ”per permettere la composizione della salma ed evitare che restasse nell’area di degenza, come del resto da prassi, si è provveduto al trasferimento nella medicheria del reparto. L’area in questione è inibita ai degenti ed è riservata esclusivamente al personale”. Nell’area della medicheria in questione c’e’ un bagno. L’ospedale aveva contestato la versione di alcune testate online che avevano riferito che il corpo era stato lasciato proprio nel bagno. (ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.