Basket: Pasquale Nigro giocherà con la Hippo Salerno la Serie D 2017/18

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Dopo il tris di nuovi acquisti (Antonucci, Di Somma e Infante), la Hippo Basket Salerno ne cala un altro anche per quanto riguarda le riconferme. Dopo Andrea Brigante e Luca Spera, infatti, anche Pasquale Nigro ha ricevuto la fiducia da parte della società del presidente Giosafat Frascino e farà parte del roster che affronterà il campionato di Serie D 2017/18. L’ala forte avellinese, classe 1984, sarà uno degli elementi di maggiore esperienza del team allestito dal diesse Carmando, che lo aveva voluto fortemente già lo scorso anno.

Nigro ha iniziato a giocare nella gloriosa Scandone ed in passato ha indossato anche le canotte di Vito Lepore (C2), Pallacanestro Salerno (B2), Solofra (C2), Atripalda (D) e Centro Storico Avellino (Promozione). Nella passata stagione, il lungo irpino ha giocato 25 partite con la Hippo Basket Salerno, viaggiando ad una media di 7.8 punti per gara (con un record personale di 20 punti segnati in casa della Nuova Pallacanestro Sarno), fornendo un contributo importante anche in termini di rimbalzi e stoppate, risultando insomma uno dei protagonisti principali della squadra che per la prima volta nella sua pur giovane storia è riuscita a centrare l’accesso ai play off del campionato di Promozione.

«Sono molto felice di essere ancora un giocatore della Hippo Basket Salerno – ha affermato il riconfermato Pasquale Nigro –, dopo l’esperienza positiva dello scorso anno. Non potevo rifiutare la chiamata del diesse Carmando. Fa molto piacere per un giocatore sentirsi parte di un progetto di una società seria, ambiziosa e in continua crescita come la Hippo. Non vedo l’ora di ricominciare.

Ritroverò alcuni ragazzi dello scorso anno con i quali ho instaurato un bellissimo rapporto e sono molto contento dei nuovi acquisti, che sto conoscendo in questi giorni. Sono sicuro che sta nascendo un ottimo gruppo – ha concluso Nigro –, soprattutto perché a guidarlo in campo ci sarà un’icona della pallacanestro come Angelo Antonucci, che sarà un esempio per tutti noi. Il campionato di Serie D richiede maggiori sforzi da parte di tutti, ma le basi per fare bene ci sono. Adesso sta a noi!».

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.