Lotito seccato: “Ognuno giochi nel suo ruolo. Pochi 3 punti in quattro gare”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Uomini giusti messi in capo nel modo giusto per rafforzare le loro qualità tecniche. E’ questo il pensiero di Claudio Lotito espresso in sala stampa dal co-patron. “Sono venuto qui in prima persona per vedere con i miei occhi aspetti tattici ed atteggiamenti dei calciatori” – ha dichiarato ai giornalisti. Nel secondo tempo la squadra si è riassettata iniziando ad esprimersi al meglio con i giocatori disposti in campo nei loro ruoli valorizzano le loro caratteristiche. Abbiamo creato anche molte palle gol che purtroppo non sono state concretizzate”.

Proprio sugli aspetti tattici Lotito è stato chiaro lanciando una frecciatina al Mister: “Questa è una squadra che consente all’allenatore di giocare al meglio con diversi. L’allenatore ha tutti i calciatori per poter mettere nel migliore dei modi in campo la squadra. Poi, trovati settati gli automatismi ed una volta individuato il modulo quello dovrà essere per tutto il campionato”.

Bollini può stare tranquillo o rischia? “Nessuno può stare tranquillo. Ho sempre detto che tutti sono utili e nessuno è indispensabile e questo concetto vale sempre”. 

3 punti in 4 gare, è questo il bottino che si aspettava? “Assolutamente no. Ritengo che questa sia una squadra che ha dei calciatori di qualità al suo interno oltre che dei grandi ricambi per ogni ruolo. Tutti però devono essere impegnati in base alle loro prerogative. Rossi ad esempio non può giocare esterno ma è una prima punta di movimento”.

A Vercelli può essere la gara della svolta? “L’allenatore saprà quale assetto bisognerà usare. Capisco anche però che alcuni calciatori che sono arrivati sul finire di calciomercato non hanno ancora la condizione e spero che questo avvenga il prima possibile. Bollini con il lavoro sul campo è molto bravo e sono convinto che potrà rimetterli in condizione nel più breve tempo possibile”.

Poi un commento sull’aspetto sicurezza e con la necessità in alcuni incontri di utilizzare deterrenti come i container: “A mio avviso ritengo che vada riaperto un tavolo congiunto con tutte le istituzioni preposte dove bisogna esprimere tutte le criticità e trovare le soluzioni idonee”.

VIDEO

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.