Salerno: altro blitz del Sindaco sul Lungomare, controlli a tappeto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Ancora un sopralluogo sul Lungomare da parte del Sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli.  Gli ultimi episodi di microcriminalità hanno provocato un senso di insicurezza tra i cittadini che denunciano anche la massiccia presenza di ambulanti e spacciatori. Il primo cittadino, questa volta affiancato dall’Assessore all’Urbanistica Domenico De Maio e da una pattuglia composta da Polizia Municipale e Guardia di Finanza ha perlustrato la zona attraversando anche Corso Vittorio Emanuele.

Nei pressi di Piazza Vittorio Veneto, alla Stazione, un cittadino extracomunitario è stato trovato privo dei documenti e sottoposto ad ulteriori accertamenti. Poco prima Vincenzo Napoli aveva fatto visita al tabaccaio di Via Mercanti rapinato qualche ora prima esprimendogli la propria solidarietà e sincerandosi delle sue condizioni. A distanza di poco tempo infatti l’autore è stato identificato ed arrestato: “Chi delinque deve sapere che non troverà terreno fertile nella nostra città” ha ribadito il Sindaco che in giornata parteciperà in Prefettura ad un tavolo per l’ordine e la sicurezza.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Sindaco, non bisogna uscire e farsi fotografare, ma bensì bisogna agire contro gli ambulanti extracomunitari e non agire solo con l’italiano, unico soggetto facilmente attaccabile. I suoi vigili invece di andare avanti e indietro per il passaggio pedonale del lungomare, istruiamoli come devono agire contro questi extracomunitari, le retate non si fanno in questo modo, solo prendendo nome e cognome, sicuramente falsi, immagino quanti Alias hanno queste persone, bisogna sequestrare e distruggere la merce, segnalando alle forze dell’ordine le impronte digitali, e vedrete che su 50 extracomunitari controllati il 40% hanno il foglio di espulsione o sono senza permesso di soggiorno.

  2. meno male vi state svegliando.. per la serie non è mai troppo tardi! la soluzione è una sola punire severamente ki acquista merce contraffatta e da venditori abusivi e sequestro immediato della merce contraffatta.

  3. Bisogna iniziare a punire con severe multe chi acquista…chi non paga la multa subisce il sequestro dell’autovettura(una delle poche cose di cui l’italiano medio non può fare a meno) e vediamo se il soggetto ritorna ad acquistare prodotti contraffatti e a volte anche pericolosi per la salute!

  4. Date tempo al tempo. 10 giorni e’ tutto torna peggio di prima.
    Una domanda ai sigg.dell’ASL, ma l’igiene di tutto quello che viene venduto nei pressi si p.zza della Concordia( muss e puorc, panini e salsiccie, frattaglie varie,……..) chi le controlla? Poi arriva il colera e tutti a dire: no ma e’ il comune, mo ma e’ l’ASL, no e’ la regione, no sono i vigili……… Fate ridere TUTTI!

  5. Dopo il furto si mettono le porte di ferro. Fra qualche giorno tutto come prima, per il momento i venditori ambulanti si sono trasferiti nelle strade limitrofe, ieri erano vicino San Demetrio, merce esposta sul marciapiede dietro le auto:

  6. aahh bei tempi di una volta quando vincenzo perlustrava il lungomare a mani nude e senza scorta, i delinquenti? scappavano come conigli !!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.