Salerno: parcheggiatori abusivi a 50 metri dalla Questura, De Luca all’attacco

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
“Ora basta, urge fare qualcosa in più. Sono indignato per quello che sta accadendo a Salerno”. Dopo i recenti episodi di microcriminalità verificatisi in città il Governatore della Campania Vincenzo De Luca ha rilasciato dichiarazioni forti durante il consueto appuntamento settimanale in onda su LIRATV. L’ex Sindaco – che non ha lesinato stoccate al Prefetto – ha chiesto un intervento più incisivo da parte delle forze dell’ordine affinchè vengano date risposte anche simboliche all’intera cittadinanza.

“C’è bisogno che si metta in piedi una iniziativa efficace di contrasto. E’ chiaro che diventa complicato – ha detto De Luca – individuare chi alle 3 di notte va a danneggiare 50 automobili quasi davanti alla Questura però è meno complicato per la verità prendere il parcheggiatore abusivo che staziona a 50 metri dietro la Prefettura, proprio dinanzi all’edificio Crescent che si sta completando. In Via Molo Manfredi c’è un soggetto che continua a fare il parcheggiatore abusivo con comportamenti intimidatori”.

“Prendo questo caso come modello e come spia per quello che si fa sul territorio – ha aggiunto il Governatore –. Pensate sia impossibile per uno stato serio eliminare uno che fa il parcheggiatore che minaccia la gente a 50 metri dalla Questura? Per quel che mi riguardo o se ne va il parcheggiatore oppure bisogna chiedere che se ne vada il Prefetto. Non è più tollerabile. Siccome ci sono anche provvedimenti legislativi nuovi credo che questo servizio possa essere organizzato e le forze dell’ordine hanno tutti gli strumenti per appurare che siamo di fronte ad un estorsore che staziona lì prendendo servizio abusivo a 50 metri dalla Questura. E’ una cosa intollerabile”.

De Luca poi chiude con un appello alle forze dell’ordine: “Date un cenno di esistenza altrimenti chiudiamo le città, la consegniamo  ai delinquenti e ce ne andiamo tutti in ferie”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Finalmente si è fatta chiarezza:
    Parcheggiatori = estorsori
    Cominciando dalle strisce blu in ogni dove, ma fossero solo questi i problemi! La verità è che anche con l’esercito non si risolvera’ nulla perché l’illegalità è ovunque perché alla base manca il senso civico.

  2. 50 metri dalla Questura ma anche dal Comune considerando che i due palazzi sono dirimpettai. Giriamo e rigiriamo attorno ai problemi della città (che poi in piccolo sono i problemi della nazione) e se non li risolvete Voi Amministratori della Cosa Pubblica chi dovrebbe farlo? Caro De Luca invece di scaricare colpe e far entrare migranti dall’angolo opposto iniziate a lavorare seriamente; e qui mi fermo che è meglio

  3. Dico al grande governatore che Salerno è stata consegnata alla delinquenza da molti anni, non da ieri e lui proprio è uno dei consegnatari!!!

  4. Dove è quella signorina che difendeva il padre e lo zio … ci ha messo pure la faccia … perché ora non fa un altro bel video

  5. sposta le macchine dei suoi clienti i quali, evidentemente, gli lasciano le chiavi e le parcheggia anche nelle strisce blu. Ultimamente nella nostra zona gli ausiliari non si vedono più. Fra le altre cose la maggior parte delle auto sono parcheggiate in seconda fila e quindi in divieto di sosta. Basterebbe passare tutti i giorni con l’auto dotata di street control, stangando gli automobilisti. Il problema sarebbe risolto.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.