Urban Nature in villa comunale ad Angri organizzata da OA Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Missione compiuta! Una calda e autunnale domenica di sole ha fatto da cornice alla prima edizione di Urban Nature, l’iniziativa del WWF dedicata alla natura urbana. La nascente Organizzazione Aggregata Salerno si è presentata nei giardini di Villa Doria ad Angri, per interagire con i cittadini e soprattutto con bambini e bambine, promuovendo la cultura della natura attraverso la concezione di nuovi spazi urbani, semplicemente giocando.

La promozione di azioni virtuose interessa tutti,  amministratori, comunità, cittadini, imprese e scuole. Tutti insieme sono chiamati a proteggere ed incrementare la biodiversità.

Una mattinata intensa per i volontari del WWF che hanno accolto circa 200 bambini che hanno dato ”colore alla natura’’, colorando alcuni paesaggi naturalistici, giocando con la caccia al palloncino, vivendo attraverso il gioco il contatto con la flora e la fauna presente nel polmone verde della loro città.

Si è parlato di natura che in città si nasconde ovunque, non solo nei parchi urbani, ma anche nelle piazze, nei giardini di scuola, sui ruderi o sui tetti delle stazioni, nei giardini condivisi fino al balcone di casa.
Attraverso il gioco i volontari della nascente OA Salerno, hanno spiegato ai tanti bambini, che la fauna presente negli spazi urbani è ricchissima: dai rondoni, grandi mangiatori di insetti ai falchi come il gheppio o il falco pellegrino, e poi volpi, scoiattoli, ricci, pipistrelli, farfalle e coccinelle. Un accenno anche alla biodiversità presente nelle città, legata alla vegetazione presente, alberi e arbusti, persino alberi monumentali, che rigenerano ogni giorno l’aria che respiriamo.

Coinvolti anche i tanti genitori e semplici cittadini che hanno salutato con entusiasmo la presenza di un banchetto del WWF ad Angri. Hanno invitato a rafforzare la presenza sui territori, attraverso altre iniziative, che permettono ad ognuno di riscoprire le bellezze naturali presenti nelle proprie città.

 

OA Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.