Caso Anna Frank, frase choc in aereo di Lotito. Ma lui smentisce

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
Secondo quanto riportato da Huffingtonpost, le frasi del presidente Lotito in merito alla visita in Sinagoga sono già sul tavolo della procura e a breve dovrebbero confluire nel procedimento sulla vicenda degli adesivi antisemiti in Curva Sud. Il presidente della Lazio, a questo punto, dovrebbe essere ascoltato dal procuratore federale Giuseppe Pecoraro nei prossimi giorni. Quest’ultimo, poi, deciderà se procedere o meno con il deferimento.

«Famo sta sceneggiata!», avrebbe sbuffato Claudio Lotito prima della visita alla Sinagoga di Roma. Il presidente della Lazio e co-patron insieme a Mezzaroma della Salernitana, ieri mattina ha deposto tre corone di fiori al Tempio Maggiore e davanti alle telecamere ha condannato le immagini antisemite su Anna Frank comparse domenica allo stadio Olimpico. Lunedì sera però, a bordo dell’aereo che lo ha portato da Milano a Roma, è stato ascoltato da diversi passeggeri mentre si lasciava andare ad altre considerazioni che qualcuno avrebbe registrato secondo Il Messaggero: «Il rabbino sta a New York. Er vice-rabbino ci sarà?», chiedeva il patron biancoceleste ai collaboratori. E ancora: «Non valgono un ca…. questi. Hai capito come stamo? Famo sta sceneggiata».

Stamattina la smentita però del numero uno biancoceleste ad Agorà: “Questa notizia è totalmente falsa, per un semplice motivo: ero nel posto 1 dentro all’aereo e ho dormito tutto il tempo. Al mio fianco avevo un parlamentare del PD che può testimoniarlo. Ho proposto già un’azione di risarcimento dei danni per questa cosa, che è una cosa ignominiosa. Che il rabbino stesse a New York io l’ho saputo ieri, quindi non ho parlato con nessuno io. La corona di fiori è stata fatta ieri mattina. Sono tutte cose totalmente costruite. Io sono contro ogni tipo di strumentalizzazione”.

Il presidente della Lazio Claudio Lotito, interpellato dal Visual Desk di Repubblica per avere conferma delle sue parole – catturate in un audio all’aeroporto di Linate prima della visita alla Sinagoga di Roma, martedì scorso – risponde: “Io non ho né smentito né dichiarato, questo è il dato vero”. E aggiunge: “Quello che scrive l’agenzia (Ansa, secondo cui il presidente avrebbe smentito di aver mai detto “Famo ‘sta sceneggiata” poco prima della visita alla Sinagoga, ndr) non lo so, perché io non ho parlato con l’agenzia quindi c’è qualcosa che non quadra”.

FONTE www.cittàceleste.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. ma bastaaa ! qua pare che l’unica bambina degna di essere protetta sia lei.. al mondo muoiono altrettanto ingiustamente migliaia di bambini, uccisi con anche maggiore crudeltà, ma nessuno se ne preoccupa. Ora, quel montaggio che hanno fatto è da idioti, ok, sono d’accordo al 100%, ma da qui a incriminarli e addirittura a scomodare presidenti, ambasciatori, visite obbligate a Dacau o in qualche sin agoga manco se tutto il mondo dovesse espiare chissà quale colpa .. ce ne passa. In giro ci sono decine di foto di bambini bruciati o dilaniati a seguito di bombe israeliane, per non parlare delle centinaia uccisi nelle guerre coloniali in africa, o anche per mano di uomini di etnie rivali.. per poi arrivare ai bambini vittime di tagliatori di teste mussulmani..
    Dove sono le equivalenti manifestazioni???? non le ho mai viste… Bella ipocrisia. Ma da un po’ va di moda il prostrarsi alle richieste di israele. In sintesi? è semplice: NON ci sono bambini di serie A e di serie B! Un bambino morto innocente non ha religione, è un morto innocente per mano di un colpevole! Che sia mussulmano, italiano, indù, ebreo o qualunque altra cosa. Basta con questo buonismo a senso unico. E speriamo che passi..

  2. E allora non hai capito, vallo a capire chi è la gente “inferiore” o “superiore”, chissà perchè le manifestazione di sostegno le si fanno solo per una certa categoria di religione….è come quando si offende il Re di uno stato, il Re è una personalità Potente o Debole?? Allora domandiamoci tutti in questa storia triste “chi è il potente e chi la vittima”, naturalmente nel mezzo i guai li passano i normali essere umani uccisi….Non censurare, non fate gli ipocriti moralisti soprattutto se siete Cristiani abbiate continuità nel vostro credo e non fate i finti solidali, altrimenti ripassatevi la storia della vostra religione o cambiate religione e capite chi è la vittima e chi il carnefice

  3. Carissimo Ugo e chi ti viene dietro….io ho misericordia e umana compassione per tutti i miserabili come voi e Lotito; miserabili che violano ogni giorno la dignità della vita umana. Di qualsiasi vita umana. Siete e resterete nelle mie preghiere, chissà che nostro Signore Iddio non riesca davvero ad illuminarvi.

  4. Qua non si tratta di religione! Quello nazista è stato un tentativo di genocidio! Anna Frank non è importante perchè bambina ebrea, ma perchè con il suo diario, che con ogni probabilità Ugo & c. non hanno mai letto, ha raccontato la sua vita di bambina, e non di ebrea, sconvolta dalla follia nazista! Qui non ci sono le serie A B, ci sono i simboli, e gli imbecilli di Roma hanno scelto quello sbagliato. Di quali perbenisti/moralisti cianciate?

  5. Dario: grazie ma le tue preghiere te le puoi tenere, non ne ho bisogno. Tantomeno della tua misericordia e della tua compassione umana a senso unico. Rileggi quanto ho scritto e illuminati tu, della tua luce neppure ho bisogno. Miserabile sei tu e chi ti viene dietro: io ho pena e compassione per TUTTI coloro (bambini e non) che vengono uccisi ingiustamente! Cosa non ti va bene in questa frase? Sei/siete forse a favore di una differenziazione dell’importanza delle vite su base religiosa? Non so, ma a me questa cosa puzza di nazismo! eh sì, proprio da parte di quelli che se ne dicono vittime. Io sono per l’uguaglianza, pensa un po’. E’ un problema per te?

    14:35, io invece sono schifato da quelli come te, pensa tu! in Ruanda almeno un milione di morti, bambini inclusi, molti con machete, zero manifestazioni, tu e tutta la campagna mediatica degli indignati di professione ma a senso unico dov’eravate? In Israele, OGGI, lo Stato (NON la religione, NON la totalità della popolazione) uccide quotidianamente civili palestinesi: VOI indignati part time dove siete? In India migliaia di anonimi bambini sono sfruttati e molti uccisi: VOI indignati dove siete? In Messico, in Eritrea, in Somalia, in Congo, in Burkina Faso sono centinaia i bambini uccisi: VOI perchè non vi indignate? è evidente che QUEI bambini non vi interessano. Ora il punto è capire perchè: siete solo di parte? oppure siete stati plagiati da campagne mediatiche mirate? .. a voi la risposta.

    Il libro? ne ho letto delle parti, obbligato (guarda caso) alle scuole medie, e quindi? Cominciamo col dire che non è un libro sacro. In secondo luogo è un libro manomesso in seguito, corretto e con aggiunte a biro (che non esisteva all’epoca). Detto questo leggere o non leggere UN libro non significa nulla, soprattutto se quel libro è stato modificato in seguito, per come ci è arrivato in libreria. Terzo, probabilmente tu hai letto solo quello, mentre la letteratura sul tema è molto più ampia, prova a informarti un poco prima di schifarti: potresti schifarti di te stesso dopo!
    Infine vi faccio sommessamente notare che questa storia dei fascisti/nazisti attuali contro ebrei è almeno relativa (quando parlano di frange di estrema destra dei tifosi laziali): i comunisti (fino ai centri sociali attuali) sono ugualmente critici contro le POLITICHE di Israele. E questo ovviamente non giustifica NESSUNA violenza, da parte di NESSUNO.

    Da parte mia torno a dire: un bambino ucciso ingiustamente è UGUALE a prescindere dalla religione e da dove ciò avvenga, e tutti meriterebbero la stessa attenzione mediatica. Una Anna ebrea non vale più di un Selassie congolese, ma neanche meno. Purtroppo da quello che si vede in questi giorni e dai commenti degli schifati di professione così non è.

  6. perchè ns Signore Iddio possa convertire e salvare le anime prave di claudio ugo e chi gli va dietro…

  7. 08:05, anche io prego affinché possa convertire la tua di anima! pensa tu!.. ma poi, convertire a cosa? salvare da cosa? per aver detto che tutti i bambini uccisi sono uguali e vanno trattati allo stesso modo? mah. Prega per la tua di conversione, faresti cosa buona forse

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.