Sindaco Bottone: “Dipendenti Comune Pagani presenti per un caso di umanità”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
In una nota il sindaco di Pagani Salvatore Bottone ha voluto ringraziare la solidarietà di alcuni dipendenti del Comune dell’agro:

“Certe storie toccano il cuore, scrive Bottone. Certe storie evidenziano l’umanità di chi ogni giorno si trova a contatto con la città, in ogni sua sfaccettatura.

Ma certe storie, soprattutto, ti fanno capire che non sempre la risposta arriva da dove te lo aspetti.

È il caso della giovane marocchina di 21 anni con la sua piccola di soli 5 mesi che, abbandonata dal marito, si è trovata a girovagare per le strade di Pagani fino a quando ieri si è fermato al Cimitero Comunale per chiedere aiuto. E lì la prima risposta dei nostri dipendenti che hanno subito fornito a lei e alla piccola la prima e necessaria assistenza. Hanno poi, allertato il Comando della Polizia Municipale e gli assistenti sociali del Comune di Pagani.

La ragazza è stata quindi accompagnata al Comando dove ha trovato conforto ed aiuto grazie al lodevole operato del Comandante Rossi e dei suoi uomini che, insieme alla dott.ssa Sabatino, hanno dato cibo e qualche vestito soprattutto per la neonata.

È stato poi chiesto dall’Ente disponibilità per una accoglienza temporanea alle suore del Carminello ad Arco e alla Mensa di Tommaso, ma purtroppo la prima struttura non aveva spazi liberi mentre la seconda era chiusa e non aveva cibo.

A questo punto, e di ciò ringrazio il Comando della Polizia Municipale, i dipendenti del Cimitero Comunale e gli assistenti sociali, si sono autotassati fornendo alla giovane donna e alla sua piccolina l’occorrente per affrontare i prossimi giorni, pagando il biglietto per permetterle di raggiungere una città della provincia di Salerno dove c’era un tetto per entrambe.

Rendo nota questa storia, che il Comandante Rossi ed i dipendenti  non avevano ancora reso nota, non solo perché credo sia degna di essere conosciuta ma soprattutto perché mostra alla città un volto umano, sociale e amorevole di dipendenti, uomini e donne, che – nonostante tutto – sono pronti ad offrire aiuto e a porgere la mano a chi è in reale difficoltà, come in questo caso.

Niente burocrazia, niente “non possiamo, non è compito nostro”, ma solo una grande cuore.

                                                                                                                                          

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.