Modella 14enne sfila per 12 ore consecutive e muore

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Ha sfilato ininterottamente per 12 ore, nonostante il suo contratto di lavoro ne prevedesse solo tre alla settimana.

Vlada Dzyuba, modella russa di appena 14 anni, non è sopravvissuta a questi ritmi massacranti: durante la sua ultima passerella, a Shanghai, si è accasciata ed è morta dopo due giorni di coma.

La giovanissima ragazza, che l’otto novembre avrebbe compiuto 15 anni, sarebbe deceduta a causa di una meningite cronica, aggravata da un evidente esaurimento fisico. Vlada ha sfilato con la febbre molto alta: non ha mai chiesto aiuto perché non possedeva alcuna assicurazione sanitaria per coprire le spese mediche, nonostante l’azienda per cui lavorava avesse l’obbligo di stipularla.

La vicenda, raccontata dal Siberian Times, sta portando alla luce le ombre del ‘dietro le quinte’ della moda cinese, fatto di orari interminabili e diritti quasi inesistenti. Vlada, come spiega il giornale, non è la prima modella russa portata in Cina a lavorare, senza garanzie o tutele, in condizioni di sfruttamento.

La madre di Vlada, Oksana, non si dà pace e ha raccontato all’emittente russa Ntv gli ultimi giorni della ragazza: “Mi telefonava e mi diceva ‘mamma sono così stanca, voglio solo dormire’. Doveva essere all’inizio della malattia, e poi la febbre ha iniziato a salire. Neanche io riuscivo a dormire, la chiamavo in continuazione, pregandola di andare in ospedale”. La donna aveva chiesto un visto per poter raggiungere la figlia in Cina e riportarla a casa, ma la burocrazia ha impedito di avere velocemente il documento.

Vlada era arrivata a Shanghai in compagnia di un assistente personale,Dmitry Smirnov, trattenuto dalla polizia che sta indagando sulla morte della ragazza. Anche il governo di Mosca ha chiesto spiegazioni alle autorità cinesi e all’agenzia che l’aveva assunta. Sulla gravità della vicenda si sta occupando anche Pavel Mikov, l’autorità del Cremlino sui diritti umani.

fonte repubblica.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.