Difesa granata sotto accusa: 4 indizi fanno una prova

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Se la difesa è il miglior attacco la Salernitana deve necessariamente rivedere qualcosa lì dietro dove continua a subire gol soprattutto da palla inattiva. Ma non solo. E’ successo contro il Bari, quando il più piccolo di tutti, Galano, è riuscito a svettare di testa in area granata su cross di Improta ed a trovare il pareggio, è accaduto a Cesena, quando dopo pochi minuti di gioco Kupicsz ha anticipato, con un colpo di testa sul secondo palo, il portoghese Alex battendo imparabilmente Adamonis. E’ capitato all’Arechi contro la Cremonese, quando Arini è riuscito a saltare indisturbato sul secondo palo sugli sviluppi di una punizione di Castrovilli, realizzando la rete dell’1-1.

Ed infine è successo a Cittadella, quando Varnier ha realizzato il gol del vantaggio veneto sempre con un colpo di testa e sempre nella zona del secondo palo. Errori in fotocopia a cui va aggiunto il cross di Schenetti che ha tagliato la difesa granata creando le condizioni per il gol di Litteri. C’è dunque qualcosa che non va ed ecco che bisogna correre ai ripari. C’è chi ipotizza errori del portiere con Radunovic apparso in difficoltà nella gestione delle palle alte all’interno dell’area piccola di sua competenza. C’è chi ritiene, invece, che la causa sia un pacchetto arretrato con troppi difensori bassi.

Bernardini, Tuia e Schiavi oltre alla qualità garantita anche da Pucino, Mantovani e Vitale o Popescu hanno quei centimetri in più che in certe occasioni fanno la differenza. Deficit strutturali a parte ci sono anche problemi di posizionamento. La Salernitana non prende gol perchè perde i duelli aerei ma perchè non riesce ad anticipare i movimenti degli avversari e non scala in modo adeguato su i traversoni dalla trequarti e sulle palle inattive.

Anche quando c’erano i ‘corazzieri’ questa squadra ha incassato gli stessi gol. E’ tutta la fase difensiva a dover essere rivista. Ad oggi, con 23 reti subite. la Salernitana è la squadra che ha una delle peggiori difese del campionato con una netta differenza con le prime nove della classe ad eccezione dell’Empoli che di gol ne ha incassati 29 ma ha compensato con le reti realizzate. Un dato che deve far riflettere Bollini e la squadra. Lì dietro si sta vanificando quanto di buono la Salernitana fa dalla cintola in su.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Bollini ha sicuramente qualche colpa, ma i problemi sono a monte, inclusa la scelta di un allenatore chiaramente più bravo sotto l’aspetto teorico che pratico e inesperto per la serie B. Qui il problema principale è un certo pasticciere che fa giocare una squadra seconda in classifica con due terzini come centrali per 3 partite pur di aspettare l’occasione per fare un altro babbá bruciato. Si sarebbe potuto prendere Milanovic subito e Popescu in seguito (visto che in rosa servivano 2 centrali di riserva e c’erano i posti in lista), ma invece si è usata la scusa della condizione fisica per scartare le opzioni più rapide e per poi prendere un giocatore di bassa C, peraltro terzino adattato, e ancora peggio chiaramente fuori condizione. Il colpevole è solo uno, e quando va via da Salerno è sempre troppo tardi.

  2. ho letto sulla pagina ufficiale molti commenti un pò disfattisti su bollini, alternati a quelli di chi difende la squadra e invita ad andare allo stadio, smettendo di fare gli allenatori da tastiera. cercando di fare una media, penso che la serie di risultati utili consecutivi sia stata originata da una buona tenuta atletica e dall’ottima verve di alcuni singoli, ma la stagione non può sempre andare avanti così: la salernitana è una buona squadra, abbastanza tecnica e con dei buoni interpreti in ogni reparto. ha però maggiori soluzioni dalla cintola in su. la cosa non si verifica in difesa dove, più che sui singoli, vedo che la squadra fatica dannatamente negli automatismi: scala sempre male sugli inserimenti avversari, se si fa una diagonale , si rischia sempre il fallo e non si utilizza praticamente mai il fuorigioco. quando i granata subiscono l’iniziativa avversaria, anziché lasciare un uomo a pressare, si abbassano e se lo fai per un tempo intero, prima o poi il gol lo prendi. bollini cominciasse a curare meglio questa fase, sennò son dolori. e al rientro degli infortunati non avrà più scusanti…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.