Volley A2: le ragazze della P2P Givova al Capriglia affrontano l’Olbia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Dopo aver espugnato Marsala in quattro set, la P2P GIVOVA è subito attesa da un’altra gara verità. Domenica 3 dicembre, davanti ai propri tifosi, con fischio d’inizio alle ore 17 (arbitri Nicolazzo-Morgillo), la squadra di coach Castillo affronterà la Golem Olbia al Palasemprefarmacia.it di Capriglia (biglietto d’ingresso 4 euro).La dodicesima giornata d’andata del campionato nazionale di serie A2 femminile di volley riserva  un faccia a faccia importante in chiave salvezza: chi vince respira e chi stecca la partita si ritrova nelle sabbie mobili, di nuovo.

Olbia è reduce da una partita combattuta contro la corazzata Soverato, giocata punto a punto fino all’epilogo amaro del quarto set. La P2P, invece, si è riscattata in Sicilia dopo tre ko di fila e adesso vuole sfruttare al meglio il turno casalingo. Ha 3 punti di vantaggio in classifica sulla Golem Olbia (11 contro 8) ma deve allungare il passo. Sarà partita da amarcord per Marianna Maggipinto: il libero di Baronissi ha giocato in Sardegna l’anno scorso.

“Dobbiamo vincere e dipende tanto anche da noi, dobbiamo fare la partita  e l’andatura con un approccio subito aggressivo, con lo spirito giusto e la testa giusta – dice coach Castillo, il tecnico della P2P GIVOVA – Le parole non fanno muovere la classifica, contano i fatti e dalla panchina, a Marsala, ho visto una squadra compatta e tenace, che ha saputo dosare le energie ed ha sfruttato a dovere la battuta tattica. Dovremo fare attenzione all’Olbia che ha spaventato la corazzata Soverato: affronteremo una squadra di caratura, a dispetto della classifica.

Da Spinello a Soos, che proveranno a recuperare, da Muresan a Barazza, le nostre rivali ci daranno filo da torcere e noi dovremo mettere in campo le caratteristiche che ci hanno premiato nelle prime sei giornate di campionato e che abbiamo ritrovato a Marsala. Si vince con l’affiatamento e la compattezza ma anche con la strategia e la capacità di leggere le situazioni di gioco. Abbiamo utilizzato la prima seduta post gara per osservare tutto al videotape e le ultime due, in casa nostra, serviranno a lavorare su alcuni meccanismi. Siamo pronti”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.