Sanità Campania: salvo l’ospedale di Roccadaspide

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Con il nuovo piano ospedaliero varato dalla Regione Campania ed approvato dal Ministero
dell’Economia e della Salute, l’ospedale di Roccadaspide si consolida e si stabilizza
definitivamente, divenendo, insieme ai P.O. di Eboli e Battipaglia, il nuovo DEA di I° livello della provincia di Salerno.
Ciò fa si che il presidio di Roccadaspide viene definitivamente inserito nella rete
dell’emergenza urgenza, con pronto soccorso ordinario e non più in deroga.
L’ospedale, quindi, entra in una nuova configurazione e classificazione, con una dotazione
di 50 posti letto, il mantenimento di tutti i servizi sanitari attualmente erogati (medicina generale, chirurgia, ortopedia e lungodegenza-riabilitazione funzionale).
Inoltre sarà dotato della funzione di riabilitazione cardiologica, di cinque poltrone oncologiche,
per eseguire la terapia chemioterapica, oltre che di una serie di altri importantissimi servizi sanitari, rientranti questi ultimi nella rete dell’assistenza sanitaria territoriale di cui al D.M. 99/16, con la previsione di un ospedale di Comunità con 10 posti letto, di una UCCPe di una RSA. In questo modo il P.O. garantirà a tutta la popolazione della Valle del Calore, degli Alburni e
dell’Alento servizi sanitari ottimali, con un sicuro miglioramento dei livelli essenziali di assistenza.
Si tratta di un risultato straordinario, che premia il grandissimo lavoro svolto in questo anno e
mezzo da tutti i Sindaci, dai Presidenti delle Comunità Montane e dagli Amministratori del
comprensorio, a cui va – ancora una volta – tutto il ringraziamento per la straordinaria disponibilità e
per il grande contributo prodotto.
Un ringraziamento particolare e doveroso va rivolto al Governatore della Campania –
On.le Vincenzo De Luca – all’intera struttura commissariale e al Direttore Generale dell’ASL di
Salerno – dott. Antonio Giordano – per la grandissima sensibilità dimostrata, per il prezioso quanto
attento lavoro eseguito, e per la eccezionale competenza manifestata nell’individuare soluzioni
ottimali rispetto alle tante difficoltà esistenti, pur operando in condizioni oggettivamente
difficilissime, a causa della condizione di commissariamento regionale in materia di sanità.
La Valle del Calore, degli Alburni e dell’Alento è oggi sicuramente più forte e più viva, grazie
alla grande attenzione e capacità degli Amministratori che la governano, che, insieme ai livelli
istituzionali sovracomunali e a tutti i cittadini, sapranno sicuramente continuare nello straordinario
lavoro amministrativo avviato, per garantire ulteriore crescita e sviluppo a tutto il territorio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.