La Salernitana affonda e i tifosi iniziano a ”ripensare” a… Bollini!

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
La Salernitana affonda nel fango dell’Arechi e incassa la contestazione dei tifosi a fine partita: i mancati botti di mercato ed il maltempo hanno tenuto il pubblico delle grandi occasioni dall’impianto di via Allende. Rinforzi che si attendevano soprattutto a metà campo dove Colantuono è stato costretto a far di necessità virtù per il il forfait di Signorelli, la squalifica di Ricci e l’infortunio di Odjer dopo ventiquattro minuti

Alla fine Colantuono rimedia la terza sconfitta della sua gestione (due all’Arechi) con il misero bottino di sette punti in sei partite. La posizione dell’allenatore è già sotto la lente di ingrandimento della società e soprattutto della tifoseria che imputa al trainer ex Bari e Atalanta di non aver avuto voce in capitolo nelle vicende di calciomercato. E a fine gara c’è chi è pronto a scommettere su un Bollini bis. I tifosi al’esterno dell’Arechi erano quasi tutti concordi: “Con Bollini almeno c’era gruppo e cuore. Si rimontava. E ora? Si perde o si viene rimontati”. E ancora: “Facciamolo tornare prima del derby contro l’Avellino, che Colantuono sicuro lo perde” chiosa un tifoso. Pescara già decisiva per il mister?

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Lotito il mister bollini ti aveva smerdato dicendo che la squadra non era competitiva e lo hai fatto fuori. Devi rimanere da solo

  2. Bollini aveva dato una parvenza di gioco, Colantuono ancora no. Squadra scarsa e senza centrocampo prima, squadra ancora più scarsa e senza centrocampo ora (dopo il mercato invernale). Presa in giro prima, presa in giro ancora che continua.
    Grazie per la serie B ma non prendeteci con i fondelli (Fabiani: la squadra non è stata indebolita!!!!!)

  3. Ricordo con affetto mister Bollini,persona umile che ho avuto il piacere di conoscere e parlare di calcio insieme. Molto umano e molto bravo a tenere compatto un gruppo “accozzato” alla meno peggio,era riuscito pure a ricavarne qualcosa da sta squadra “arreppezzata”.
    Unica sua colpa,parlare chiaro alla stampa ed ai tifosi,evidenziando le vere (poche)potenzialità della squadra ed imbarazzando il padre padrone ed il suo galoppino Fabiani. Quindi punito con l’esonero. Io francamente ancora non ho capito perché Colantuono ha accettato l’incarico:o stava messo male,o non teneva niente da fare,o….????

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.