Salernitana, “punti” di ripartenza

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Quella di Pescara non sarà di certo la gara della svolta, ma sicuramente rappresenta la sfida in grado di scuotere la Salernitana dal torpore e proiettarla verso la fase cruciale della stagione. Pur ragionando di partita in partita, concentrandosi su un ostacolo alla volta, la squadra di Colantuono avrà sicuramente la consapevolezza che tra qualche settimana ad aspettarla c’è un girone infernale. Il calendario dei granata concentra nel prossimo mese quasi tutti gli scontri con le agguerrite formazioni della parte alta della classifica, da affrontare tutti in trasferta, Frosinone, Empoli e Bari, in particolare.

E’ vero che prima di arrivare a questa fase del girone di ritorno, la Salernitana deve affrontare, e possibilmente superare, altre prove, alquanto complicate, ma sarebbe comunque opportuno avere chiaro il quadro degli ostacoli all’orizzonte. Alla luce di tale situazione, appare evidente che il prossimo mini ciclo di gare, in programma a breve termine, potrebbe rivelarsi determinante per segnare in una direzione o nell’altra il destino di questo campionato. Perdere terreno in questa delicata fase potrebbe far correre, in seguito, il rischio di essere addirittura risucchiati dalla lotta nella parte bassa della classifica, in considerazione del fatto che le compagini in coda continuano a darsi da fare.

Viceversa, tenersi a galla adesso, significherebbe farsi largo per tentare di lottare per qualche obiettivo leggermente più ambizioso rispetto a quello delle precedenti due stagioni di B. Per farlo alla Salernitana sarebbe sufficiente migliorare leggermente il rendimento avuto nel girone di andata in questa stessa fase. Allo stato attuale, dopo le prime tre di ritorno, la squadra di Colantuono ha due punti in più rispetto a quelli conquistati dalla compagine di Bollini un girone fa, quando, contro Venezia, Ternana e Carpi, arrivarono due pareggi ed una sconfitta. Adesso la Salernitana staziona nel limbo, anche in classifica. Ora occorre una scossa.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.