Il Procuratore a UnisaOrienta: “Via i telefonini, leggete la Costituzione”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

«Lasciate per un attimo i telefonini e leggete la nostra bellissima Costituzione. L’uguaglianza e la solidarietà sono principi fondamentali della vita e la promozione della legalità è il motore dello sviluppo». Con queste parole Corrado Lembo, procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Salerno, ha parlato agli studenti di UnisaOrienta. Il capo della magistratura salernitana oggi (14 febbraio) è stato il testimonial della terzultima giornata dell’evento – giunto alla 14esima edizione – promosso dal Centro d’Ateneo per l’Orientamento e il Tutorato (Caot) dell’Università di Salerno in collaborazione con i sedici Dipartimenti dell’Ateneo.

«Dinanzi a me c’è un colpo d’occhio straordinario, uno spettacolo magnifico», ha detto Lembo in Aula Magna. «Siete i ragazzi della generazione della cosiddetta “galassia elettronica”, ma guardando le vostre mani vedo pochi telefonini, vuol dire che riuscite a non essere storditi da quelle che non sono sempre “macchine di verità” – ha proseguito il procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Salerno -. Siete in un campus meraviglioso e ciò è fondamentale perché la cultura dev’essere accogliente. Spero che molti di voi vogliano intraprendere la carriera di giurista, attraverso la facoltà di Giurisprudenza, per alimentare il vostro desiderio di Giustizia».

Nella sessione plenaria di questa mattina il Rettore dell’Università di Salerno, Aurelio Tommasetti e la professoressa Rosalba Normando, delegata del Rettore all’Orientamento degli studenti, hanno accolto le 1300 future matricole provenienti dalle scuole di Salerno, Cava de’ Tirreni, Frigento, Marigliano, Gragnano, Castellammare di Stabia, Piedimonte Matese e Nocera Inferiore. «Siete nell’Ateneo che ha fatto del merito la propria bandiera – ha affermato il Rettore -. Un regno di libertà ma anche di responsabilità. Scegliete tra i 76 corsi di laurea dell’Università di Salerno nella consapevolezza che il tempo sarà un fattore fondamentale per la vostra formazione e l’inserimento nel mondo del lavoro».

La parola è poi passata al professor Stefano Riemma, direttore del Dipartimento d’Ingegneria industriale: «Sfatiamo un tabù, non è vero che s’iscrive a ingegneria solo chi arriva dal liceo scientifico. Fatta tale premessa, vivete questo fondamentale momento di scelta con libertà e autonomia. Confrontatevi, certo, però sappiate che gli amici rimangono, le fidanzate si cambiano e i genitori capiscono. Dunque, scegliete da soli, ascoltate tutti ma non seguite nessuno. E allenatevi per i test, studiare e capirli vi preparerà a cominciare nel migliore dei modi la carriera universitaria».

In Aula Magna anche il professor Alfredo De Santis, direttore del Dipartimento d’Informatica: «State vivendo una fase della vostra vita in cui si sviluppano grandi idee. Il nostro corso di laurea ha sempre avuto un’ottima vocazione per l’assorbimento nel mondo del lavoro, sia a livello nazionale che locale. Abbiamo ottenuto prestigiosi riconoscimenti anche nella ricerca e di recente siamo stati eletti tra i tre Dipartimenti d’eccellenza in Italia con le Università di Roma e Verona».

UnisaOrienta si avvia verso il gran finale. Giovedì 15 febbraio nella penultima giornata l’apertura della sessione sarà affidata a Gennaro Sangiuliano, vicedirettore del Tg1 Rai. Per la chiusura della kermesse dedicata all’orientamento, venerdì 16 febbraio, il Caot ha invece scelto di puntare sul contest dedicato ai giovani musicisti e per loro ci sarà un padrino d’eccezione, Ciro Caravano dei Neri per Caso che premierà i vincitori.

UnisaOrienta può essere seguita sulle pagine social. Ogni giorno il racconto live su Instagram e Facebook con tanto di dirette dal Campus di Fisciano.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.