Gigi Casciello (FI): “Credito alle imprese, una crisi spaventosa”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa

«Creare lavoro è possibile soltanto aiutando le imprese. La battaglia di Forza Italia per la Flat Tax, con aliquota unica al 23%, è fondamentale e non meno lo è una decisiva svolta sul credito bancario alle aziende. Perché se gli imprenditori non vengono sostenuti non potranno mai garantire occupazione e sviluppo per i nostri territori. E la questione, soprattutto nel Mezzogiorno del Paese e in provincia di Salerno, è cruciale», così Gigi Casciello, candidato alla Camera dei Deputati nel collegio proporzionale di Salerno per le prossime Elezioni Politiche del 4 marzo con Forza Italia.

«Gli ultimi dati di Unimpresa sono eloquenti e raccontano un dramma: i prestiti alle aziende sono crollati in Italia di ben 50 miliardi di euro nel 2017. Una cifra spaventosa, che mostra i primi effetti nefasti dell’applicazione delle nuove regole europee sul credito, eccessivamente restrittive, che stanno provocando una stretta creditizia senza precedenti nel nostro Paese. E purtroppo le pessime notizie per banche e imprese non finiscono qui. La situazione è infatti destinata ad aggravarsi ulteriormente se si pensa che dal primo aprile entreranno in vigore le nuove regole fortemente volute dalla Banca Centrale Europea sui “non-performing loans”, crediti inesigibili detenuti dalle banche, che dovranno essere svalutati a zero entro due anni, se non garantiti, o sette anni, se garantiti.

Si rischia il definitivo ko per il nostro sistema bancario – spiega Gigi Casciello -. È l’eredità disastrosa lasciata dal Governo di centrosinistra, a cui Forza Italia è pronta a porre rimedio, in extremis, con la proposta di rafforzare gli incentivi all’utilizzo dei minibond e del crowdfunding, due strumenti alternativi al canale bancario che potrebbero rivelarsi oggi fondamentali, a maggior ragione dopo che si è venuti a conoscenza della nuova stretta bancaria. Questo è il programma di Silvio Berlusconi, unica strada che può essere seguita per il rilancio del Paese, del Sud e del territorio salernitano», conclude il candidato di Forza Italia.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.