Devastata pineta Camerota. Parco Cilento pronto a costituirsi parte civile

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa

“Lo sfregio alla pineta di Camerota è una ferita al patrimonio ambientale campano che, purtroppo, continua a essere preda di vandali e incivili, ma anche di vere e proprie organizzazioni criminali che, per diverse notti, hanno preso di mira l’area verde del Cilento”.

Lo ha detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, che ha sentito il presidente del Parco nazionale del Cilento, Tommaso Pellegrino, che, a sua volta, è in contatto con il Sindaco di Camerota e con le forze dell’ordine alle quali “si chiede il massimo sforzo per individuare i colpevoli”.

“Siamo pronti a costituirci come parte civile nei processi contro i responsabili di un reato indegno di cui devono vergognarsi prima di tutto verso i loro figli perché chi colpisce in questo modo crea un danno enorme alle future generazioni” ha detto il presidente del Parco, Tommaso Pellegrino, mentre il consigliere Francesco Emilio Borrelli ha promosso l’istituzione di “una taglia sulla testa dei responsabili dello scempio della pineta”.

“Daremo una ricompensa in denaro a chi ci aiuterà a capire chi ha distrutto quegli alberi” ha precisato Borrelli per il quale “contro una devastazione di questo tipo bisogna mettere in campo tutte le armi possibili, anche quelle che possono sembrare azzardate, come l’istituzione di una taglia”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Qualcuno che non ha avuto il permesso a costruire.
    Era inverno e la pineta non è stata bruciata ma solo vandalizzata.
    Ce l’hanno nel sangue la violenza e la vigliaccheria.
    Dategli oggi il loro abuso quotidiano e tutto si calmerà.
    Banditi erano 150 anni fa e banditi sono rimasti.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.