Salernitana: ora guai a fare retromarcia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il mese di marzo si è aperto alla grande per la Salernitana, che ha conseguito 2 vittorie ed un pareggio, viaggiando ad una media superiore ai 2 punti per gara. Il team di mister Colantuono sembra dunque essersi messo alle spalle il periodo no attraversato all’inizio del 2018: nelle prime 7 gare del nuovo anno i granata avevano ottenuto appena 5 punti (con 1 vittoria, 2 pareggi e ben 4 sconfitte), viaggiando a meno di 1 punto di media per gara. Sprocati e soci, dunque, sembra siano finalmente riusciti a cambiare marcia ma rispetto all’avvio del girone d’andata hanno conquistato 1 punto in meno (13 punti in avvio di stagione, 12 dopo il giro di boa). Questo significa che per voltare definitivamente pagina, la Salernitana dovrà cercare di non andare più incontro a cali di tensione (e di rendimento).

Il match casalingo con il Novara, una diretta concorrente nella corsa salvezza, sembra l’occasione propizia per prendere definitivamente le distanze dalla zona play out e per cercare di inserirsi stabilmente in una zona più tranquilla della classifica del campionato di Serie B. Tra l’altro, nella gara d’andata con i piemontesi (che attualmente hanno 35 punti, 3 in meno dei granata) la squadra all’epoca ancora guidata da Bollini centrò il suo secondo blitz esterno consecutivo dopo quello nel derby del Partenio. Per rimanere in scia, in termini di media punti rispetto al girone d’andata, per poi provare a migliorarla nel rush finale, dunque, la squadra ora diretta da Colantuono dovrà cercare di concedere il bis contro il Novara.

Il tecnico laziale sembra intenzionato a confermare spartito tattico e anche gran parte degli interpreti su cui sta puntando negli ultimi tempi. Per la gara di domenica il trainer granata ritroverà Schiavi, avrà a disposizione Radunovic (che si sottoporrà ad un tour de force), mentre dovrà rinunciare ad Adamonis e Palombi (per gli impegni con le rispettive nazionali). In settimana Orlando cercherà di convincere Colantuono ad inserirlo per la prima volta in stagione nell’elenco dei convocati, per iniziare ad accomodarsi almeno in panchina. Ancora out Akpa Akpro e Bernardini.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.