Incontro tra De Luca e Manager Longo: “Salvi gli ospedali di Salerno”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa

Il Presidente della Regione Vincenzo De Luca ha incontrato il Direttore Generale dell’AOU San Giovanni di Dio e Ruggi di Aragona dottor Giuseppe Longo per fare il punto sulla riqualificazione degli ospedali dell’Azienda Ospedaliero Universitaria di Salerno. Durante l’incontro, il DG ha riconfermato che, contrariamente alle notizie diffuse da alcuni organi di stampa, non è previsto alcun depotenziamento o chiusura degli ospedali costituenti l’A.O.U. di Salerno. 

Al contrario, gli obiettivi strategici aziendali prevedono una riqualificazione delle attività assistenziali con interventi di potenziamento del personale e di ristrutturazione edilizia. Il Direttore Generale, martedì 27 marzo, si recherà in visita presso gli ospedali di Cava de’ Tirreni e di Mercato San Severino, per illustrare direttamente gli interventi di riorganizzazione che dovranno trasformare gli attuali ospedali aziendali in moderni luoghi di cura.

In particolare per l’Ospedale di Cava de’ Tirreni saranno a breve programmati lavori di ristrutturazione del Pronto Soccorso, Rianimazione e Radiologia. Per l’Ospedale di Mercato San Severino è alla firma la delibera per i lavori di completamento del Pronto Soccorso e della Endoscopia Digestiva. È previsto, inoltre, il trasferimento della Unità Operativa di Urologia nel blocco chirurgico. Inoltre, l’ospedale è sede della Facoltà di Odontoiatria e per tale motivo è stata da poco sottoscritta una convenzione con l’Università di Salerno per la realizzazione di venti riuniti – posti tecnici – per le attività odontoiatriche.

Nelle prossime settimane sono previste ulteriori visite agli ospedali aziendali per definire dettagliati cronoprogrammi finalizzati all’attuazione di quanto previsto dal Piano Ospedaliero Regionale. In particolare, il DG si recherà presso l’Ospedale di Castiglione di Ravello per la realizzazione del Pronto Soccorso in deroga e presso l’Ospedale Da Procida di Salerno per il rilevante ruolo che deve rivestire nell’area della riabilitazione.

Il Direttore Generale a breve trasmetterà alla Direzione Generale della Tutela della Salute della Regione Campania idonee richieste rivolte ad ottenere specifici finanziamenti ex art. 20 Legge 67/88, sia per la realizzazione degli interventi strutturali previsti che per l’ammodernamento tecnologico di tutti gli ospedali aziendali. Una ulteriore nota sarà tramessa a breve alla Direzione Generale della Salute per richiedere l’autorizzazione a reclutare unità di personale sanitario necessario per fare fronte alle carenze presenti in tutti gli ospedali aziendali.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. È straordinario…manteniamo gli ospedali aperti però per risparmiare il personale è insufficiente per offrire dei servizi adeguarsi…al Ruggi abbiamo due primari in cardiochirurgia, dove uno si avvale della proprio equipe come se fossimo in una clinica privata…è tutto così straordinario…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.