Archivio e Biblioteca Digitale Regionale Parte il progetto digitalizzazione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Si è tenuto oggi presso la Sala De Sanctis della Regione Campania, un incontro con oltre quaranta rappresentanti dei più prestigiosi archivi e biblioteche campane. Presente anche l’Anci in rappresentanza dei Comuni per gli Archivi e le Biblioteche degli Enti Pubblici con le Direzioni Regionali competenti della cultura, ricerca e innovazione e il Gabinetto del Presidente.

L’obiettivo è di creare un grande archivio regionale capace di dare valore all’importante e diffuso patrimonio archivistico e bibliotecario della Regione.

Il progetto è finalizzato ad incentivare la fruizione e la valorizzazione delle risorse culturali di archivi e biblioteche presenti sul territorio, affinché parte del loro patrimonio storico bibliografico e documentale sia reso disponibile ad una più ampia fruizione attraverso la rete. Il progetto sarà attuato dalla società Regionale Scabec e mirerà alla creazione di un ecosistema digitale “Biblioteche e Archivi” finalizzato alla catalogazione, conservazione, fruizione/consultazione e studio. L’ecosistema digitale si doterà di una infrastruttura tecnologica informativa, semplice e centrata sull’utente per permettere l’accesso a tutti alla cultura Campana uniformando l’approccio e incentivando l’interoperabilità tra piattaforme ed enti con un modello basato su API.

La finalità dell’incontro è stata la condivisione delle scelte relative alla programmazione dell’Azione 2.2.2 “Soluzioni tecnologiche per la realizzazione di servizi di e-Government interoperabili, integrati (joined-up services) e progettati con cittadini e imprese e soluzioni integrate per le smart cities and communities”, Obiettivo Specifico 2.2 del POR Campania FESR 2014-2020 per un valore complessivo di 8 milioni di euro in relazione ai fabbisogni rilevati dai portatori di interesse al fine di ottimizzare l’intervento.

A breve si prevede l’emanazione della Manifestazione di interesse volta a rilevare i fabbisogni di digitalizzazione di Archivi e Biblioteche. Grande successo per l’iniziativa attraverso la quale sono stati recepite le esigenze ed i fabbisogni specifici degli stakeholders e ai quali è stata fornita immediata risposta.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.