Vertenza Arechi Multiservice, manutenzione garantita in occasione del Giro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa

Venerdì mattina i metalmeccanici della Cisl si sono nuovamente riunite per cercare di trovare una soluzione alle problematiche che ruotano intorno all’Arechi Multiservice, società partecipata della Provincia di Salerno. “L’incontro è scaturito a seguito di una richiesta di sostegno indirizzata al Governatore della Regione Campania, il quale, mediante il suo capo staff Franco Alfieri ha prima incontrato le segreterie provinciali Fim Cisl e Uilm Uil con  le relative Rsu salernitane e poi ha indetto un concreto tavolo di confronto per la mattinata odierna”, ha spiegato Vincenzo Ferrara, segretario generale della Fim Cisl provinciale.

Presenti all’incontro, oltre a Franco Alfieri, il parlamentare Piero De Luca, il consigliere regionale Tommaso Amabile, il consigliere provinciale con delega alle Partecipate, Michele Strianese, l’amministratore unico dell’Arechi Multiservice, Alfonso Tono, nonché la segretaria generale della Provincia di Salerno, Carmela Cucca, e le parti sociali.

Ferrara, durante il confronto, ha esposto le problematiche inerenti i ritardi nei pagamenti e nei controlli da parte dell’Ente Provincia con conseguenti problemi per i lavoratori che stanno senza stipendio da febbraio e senza buoni pasto da novembre del 2017. Contestualmente, Franco Alfieri ha ripreso i concetti espressi dalle parti sociali invitando la provincia per il tramite della segretaria generale ad affrontare e risolvere i problemi esposti in quanto l’inutile protrarsi nel tempo reca solo danno alla società partecipata e all’Ente Provincia.

Il consigliere Amabile, invece, ha rimarcato il ruolo della Regione nella definizione delle attività, anche con una possibile miglioramento alla normativa regionale che riguarda la verifica degli impianti termici che vada in contro anche alle esigenze di chi effettua i controlli. Infine, l’onorevole Piero De Luca ha invitato la Provincia di Salerno a effettuare tempestivamente la verifica dell’esecuzione dei lavori che effettua la società e, nel caso sia positiva a liquidare gli importi convenuti, sollecitando di trovare soluzioni anche in riferimento ai crediti pregressi ed evitando di trasferire ai lavoratori i ritardi dei pagamenti da parte dell’Ente.

“I lavoratori, da parte loro stanno subendo questa situazione continuando a lavorare per assicurare i servizi essenziali alla Provincia di Salerno, sottolineando che anche in occasione del passaggio del Giro D’Italia per le strade provinciali non si sono risparmiati, lavorando anche di sabato, per assicurare strade sicure e pulite dalle erbacce”, ha detto il segretario generale della Fim Cisl di Salerno, Vincenzo Ferrara, accompagnato all’incontro da Mimmo De Pascale. “Esprimo soddisfazione per quanto si è detto sul tavolo che ha messo insieme delle eccellenze per la soluzione della controversa questione Arechi Multiservice. Ovviamente le oltre 100 famiglie dei lavoratori interessati non possono ancora cantare vittoria.

I problemi sono tanti e tutti articolati, a cominciare dalla scadenza delle convenzioni prevista per il prossimo 30 giugno 2018 per le quali la provincia non è stata ancora in grado di definire una data per il rinnovo in quanto il tutto si lega all’approvazione del bilancio da parte dell’Amministrazione di Palazzo Sant’Agostino. Come Fim Cisl siamo pronti a riconvocare le parti presenti venerdì se quanto è stato definito non troverà una rapida applicazione e se non si provvederà a pagare con regolarità le spettanze al personale dipendente e rassicurarli sul rinnovo delle convenzioni in scadenza”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.