Rissa detenuti immigrati africani a Salerno, due agenti feriti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Momenti di forte tensione in carcere a Salerno, dove – secondo quanto riferisce Emilio Fattorello, segretario per la Campania del Sappe (Sindacato autonomo della Polizia penitenziaria) – si è verificata una rissa tra detenuti africani “a seguito della quale un poliziotto penitenziario è rimasto gravemente ferito”. “Ancora violenza e rinvenimenti telefoni cellulari nel carcere salernitano.

Criticità ieri pomeriggio alla apertura delle celle alla Prima Sezione. Due gruppi di detenuti africani – dice Fattorello – hanno dato vita ad una feroce rissa tra di loro senza esclusione di colpi.

Durante i tafferugli, due colleghi della Polizia Penitenziaria hanno riportato lesioni e poi ricoverati con 118 all’Ospedale civile: uno ha una gamba rotta ed è stato ingessato con 25 giorni di prognosi, l’altro se le è cavata con tre giorni di prognosi.

Dall’inizio della settimana sono stati rinvenuti altri tre cellulari. Ormai non abbiamo più parole per descrivere le criticità della Casa Circondariale di Salerno”. A darne notizia il quotidiano Le Cronache in edicola che ricorda come la rissa di ieri segue di qualche giorno quella scoppiata la scorsa settimana e che ha avuto come protagonisti detenuti salernitano contro napoletani.

Fortunatamente in tal caso i detenuti non sono mai venuti in contatto. Pare che un affronto ad un etenuto salernitano da parte di un napoletano sia stata la motivazione alla base di insulti e sputi che i due gruppi si sono scambiati dalle inferriate che dividevano il passeggio delle due sezioni.

Anche in questo caso, gli agenti, nonostante in numero non sufficiente sono riusciuti a fronteggiare l’emergenza che si era venita a creare riportando la calma. Purtroppo episodi di violenza si verificano con una certa frequenza nel penitenziario salernitano. A Natale scorso un detenuto colpì con uno sgabello il volto di un detenuto di Cava de’Tirreni il quale è stato costretto ad una lunga degenza in ospedale a causa dei traumi riportati.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Io li lascerei fare e poi ricucirei quello che rimane. Solidarietà agli agenti, fanno un lavoro difficile ed ingrato.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.