Il Piccolo Sant’Andrea di Praiano: nasce il primo Place To Be della Costiera

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il Piccolo Sant’Andrea di Praiano: nasce il primo Place To Be della Costiera Amalfitana Una nuova gemma preziosa brilla sulla Divina Costiera; sono state aperte le porte dell’Hotel Piccolo Sant’Andrea. Questo sabato sera infatti a Praiano, ha avuto luogo uno splendido evento di inaugurazione al Luxury Hotel incastonato tra le sinuose rocce della Costiera Amalfitana, di proprietà della storica famiglia Sartori.

Il veneziano Odino Sartori, in occasione di uno dei suoi numerosi viaggi si innamorò della Costiera Amalfitana, delle sue coste a picco sul mare, della natura incontaminata e degli splendidi scorci di paesaggi. Da qui la sua volontà di creare un progetto architettonicamente unico, quello che oggi è Il Piccolo Sant’Andrea. L’inebriante profumo dei fiori di zagara e l’arancio del tramonto della Divina Costiera, hanno accolto gli invitati al Piccolo Sant’Andrea.

A bordo piscina, accompagnato dalle note di una violinista, è stato servito il Welcome Drink, una rivisitazione del celebre Hugo – il caratteristico gusto fresco dei fiori di sambuco del rinomato Martini St. Germain, è stato miscelato alla Ferrarelle Maxima, nuova linea luxury particolarmente frizzante proposta per la prima volta proprio in questa speciale occasione. Al tramonto del sole, gli ospiti si sono spostati dalla moderna Hall alla suggestiva Terrazza Sant’Andrea, dove lo Chef Pasquale Ferraioli li ha accolti e stupiti nell’inedito Art Restaurant. È qui che l’arte del famoso artista napoletano Michele Iodice e il cibo si incontrano, dando vita ad un’esperienza multisensoriale capace di far provare sensazioni inattese.

È stata servita una cena che ha reinterpretato con creatività le specialità della cucina partenopea, seguendo la filosofia culinaria “eatcare” varata dal manager internazionale, nonché cultore delle eccellenze italiane, Massimiliano Molese. Dopo la cena, abbracciati dal tepore serale estivo, gli invitati hanno ballato sotto il cielo stellato di Praiano.

La Farfalla, emblema del Piccolo Sant’Andrea, disegnata dall’Ingegner Odino Sartori, è stata il “file rouge” dell’evento. La sua leggerezza, le sue nuance e le sue delicate movenze, hanno caratterizzato anche il dress code pensato per questo party di inaugurazione. Tra i numerosi ospiti, il Sindaco di Napoli Luigi De Magistris e celebri personalità del mondo dell’imprenditoria e dell’arte. In questa esperienza memorabile, gli invitati hanno potuto vivere, per una notte, la magia che solo il Piccolo Sant’Andrea è in grado di far vivere.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.