Auditorium e Teatro Verdi: Riunione straordinaria al Conservatorio Martucci di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Sala gremita (circa 300 persone), tifo da stadio, alle ore 15 di venerdì 22 c.m. al Conservatorio “G. Martucci”.

Il direttore Imma Battista nel rendicontare dei contatti ufficiali con il Comune di Salerno, in merito alle richieste di affidamento dell’Auditorium inviate dalla fine del 2017, dopo un anno dalla fine dei lavori di completamento della struttura (8 milioni di euro di fondi europei)  e nel ricordare le due bozze di richiesta di affidamento e le garanzie del Conservatorio sulla gestione della struttura ha esternato tutta la Sua e quella del corpo docente e non docente, degli studenti (1700) circa questa decisione improvvisa e di contenuto contraddittorio e opposto riguardo gli accordi presi in precedenza.

Va ricordato che in data 29 gennaio 2018 la Commissione Cultura, presieduta dall’avv. Cammarota, ha vidimato un accordo di affidamento all’unanimità (14 consiglieri su 14).

Sei mesi dopo questo incontro formalizzato ci troviamo di fronte ad una decisione improvvisa e di senso – a nostra interpretazione- contrario; qualcuno avrebbe almeno dovuto interpellarci, mentre ricordo, che un appuntamento con Alberto Di Lorenzo e il sindaco Vincenzo Napoli a marzo è stato cancellato ad horas senza spiegazione alcuna. Siamo un istituto di alta formazione e cultura e voglio ricordare che 56 conservatori in Italia hanno in gestione-affidamento gli auditorium realizzati con fondi pubblici (europei o regionali).

Il presidente del Conservatorio avv. Aniello Cerrato, rimarca quanto accaduto in precedenza, ovvero gli incontri formali e informali, le assicurazioni, la formalizzazione dell’affidamento e le due bozze di convenzione consegnate al Comune (dopo la visita con i tecnici alla struttura, chiusa da oltre un anno)

Ovazioni per Fulvio Maffia, vicedirettore del Conservatorio; con Lanocita hanno cambiato il volto delle aule e della struttura per quel che è stato possibile: “Chi se non il Conservatorio, può garantire, programmare, vidimare la formazione ed esercitazione degli studenti, visto che è una Istituzione –I maiuscola- di Alta Formazione? Come mai altri 56 Conservatori in Italia hanno in piena gestione (affidamento) un Auditoium?

L’avv. Francomassimo Lanocita, quale ex presidente (9 anni di gestione) ha  sottolineato non solo l’approssimazione di scrittura della delibera e la correzione a penna del termine “annesso” (giuridicamente inammissibile in questo caso) a “acquisire la disponibilità” (come è scritto nella delibera, MA ha osservato come il Teatro Comunale G. Verdi nel bandire masterclass con docenti a livello internazionale NON è ente, associazione che possa rilasciare documenti validi come titolo di studio

E’ stato osservato dal Maestro Fulvio Artiano del Consiglio d’Amministrazione come per numero di studenti, 1700, numero e qualità dei docenti, formazione, studi, concertistica, masterclass, specializzazioni il nostro conservatorio è il quarto (4°) in Italia e basterebbe solo requisito finale, la gestione dell’Auditorium finito da 2 anni per scattare al livello universitario-terziaria. “Finalmente avremmo una università a Salerno; un ritorno.”

La presidente della Consulta degli studenti, Teresa Ranieri, a nome dei presenti e assenti ha ricordato la fascia listata a lutto esibita ieri sera, giornata dedicata alla musica: “Questo lutto rimarrà fino a quando non verrà chiarito meglio quanto deciso ieri dal Comune. Per il momento ci asteniamo dagli impegni di esibizioni-concetti presi.

Francesco Virtuoso, come cittadino, ha pronto un dossier sulla gestione del Teatro  Verdi (“Ne vedrete delle belle”) e Dante Santoro, come cittadino e come consigliere comunale (“Lunedì tornerò dai colleghi a ricordare l’unanimità sul tema dell’affidamento al Conservatorio della struttura ad esso connesso, l’Auditoium e cercherò di capire chi poi ha cambiato repentinamente idea e perché”) hanno completato l’incontro da cittadini, tra i tanti convenuti, per esprimere il loro impegno e la solidarietà agli studenti e a tutto il Conservatorio.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.