Migranti, De Luca in linea con Salvini: Accogliere deboli, via i criminali

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
19
Stampa
Il problema migranti ha due facce: quella irrinunciabile dell’umanità e dell’accoglienza, e quella della tutela della sicurezza per i nostri concittadini. Facciamo fatica a trovare un equilibrio tra questi due problemi che sono ugualmente essenziali.

Non si può girare la testa dall’altra parte quando arrivano centinaia di bambini abbandonati. Si può immaginare di lasciarli al loro destino? Io non me la sento. Quando arrivano donne incinte che si fa? È chiaro che bisogna trovare una soluzione umana. È altrettanto evidente che non può essere solo l’Italia a farsi carico del problema. Facciamo bene ad aprire con durezza la questione a livello europeo.

Mi sono sempre chiesto perché in questi anni l’ONU abbia mandato caschi blu in Afghanistan, in Iraq, in Libano e di fronte al traffico centinaia di migliaia di migranti nel Mediterraneo non faccia nulla. Le Nazioni Unite devono aprire i campi in Africa, gestiti e protetti in maniera civile. Si poteva e doveva fare da anni, ma non è stato fatto.

Poi c’è l’altra faccia della medaglia, quella relativa alla sicurezza, che non riguarda esclusivamente i migranti, ma certamente riguarda i migranti in misura notevole. Il bisogno di sicurezza è un bisogno umano primario. Ci sono forze politiche, a cominciare dal Pd, che guardano solo ad un lato del problema, ma che hanno imbarazzo a pronunciare la parola sicurezza. Io non ho nessun imbarazzo. Chiunque viene a togliere la sicurezza ai cittadini deve essere messo in condizioni di non nuocere.

Lo Stato deve intervenire con il polso fermo, approvando nuove leggi per la sicurezza urbana. Immaginare che si debba tollerare di tutto è una posizione che non condivido assolutamente. Braccia aperte per chi ha bisogno di accoglienza, pugno di ferro per chi viene a togliere la sicurezza e la serenità di vita alle nostre famiglie.

Lo scrive sulla propria pagina Facebook il governatore della Campania Vincenzo De Luca.

Foto archivio Ansa

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

19 COMMENTI

  1. Non ha detto questo. Non travisate. De Luca a differenza di Salvini non è un animale che chiude i porti.

  2. e quale sarebbe il problema nel censire i rom? TUTTI NOI siamo censiti! abbiamo documenti di identità, certificati di residenza, portiamo i figli a scuola, facciamo dichiarazioni dei redditi, paghiamo le multe.. PER QUALE MOTIVO un rom non dovrebbe essere censito??? è forse diverso? QUELLO è il vero razzismo, al contrario, contro gli italiani! Trattiamo i rom come qualunque altro italiano: carta d’identità e certificati di residenza, stato civile e via dicendo. Ma forse qualcuno con la mente offuscata questo non riesce a vederlo. Piuttosto, cari finti antifascisti, mi spiegate un motivo, uno solo, per il quale un rom italiano, nato in italia, residente in italia da generazioni non dovrebbe essere censito e non dovrebbe avere un documento di identità??? SMETTETELA con queste finte ideologie buoniste e indignazioni ad orologeria, giusto quando parla Salvini. L’Emilia Romagna e il Comune di Mmilano a giunta PD hanno fatto esattamente questo, da anni, e ogni sei mesi: avete il prosciutto ideologico davanti agli occhi??

  3. A tutti i buonisti pro neri: portateveli a casa vostra, io ho fiducia nell’operato di Salvini e gli auguro di cuore di continuare così. In Italia tutta l’Africa non ci sta, mica bisogna essere un genio per capirlo.

  4. De Luca si è costruito una posizione sociale e politica sull’accoglienza … ricordate gli sbarchi quotidiani a Salerno ? Dopo di che é andato a battere cassa al partito… vedi candidatura figlio… assessorato all’altro… etc…

  5. Ecco la miopia della sinistra, uno stato ha dil diritto di sapere sul proprio territorio quanti cittadini, comunitari ed extracomunitari risiedono sul proprio territorio?
    Oppure questo principio è applicabile solo ai lavoratori, è in questo caso giustamente ci vergognamo del lavoro in nero?
    Se saranno solo preannunciate leggi razziali saró il primo a scendere in piazza, ma non dare risposte ai problemi evidenti causati da questa migrazione non controllata è vergognoso!
    I rom non possono avere zone franche(occupazione di spazi pubblici, non scolarizzazione e sfruttamento dei minori ……).
    La democrazia e le conquiste della sinistra ci devono portare a dire che chi viene in Italia deve rispettare la costituzione e le leggi italiane.

  6. prima per i miei figli e per gli italiani visto che “l’acqua è poca”.
    Basta ipocrisie buoniste.

  7. allora, Linarello e Formisano, forse non leggete o non volete capire: NON SI CHIAMA SCHEDATURA! Si tratta di sapere COSI COME PER TUTTI NOI come ci chiamiamo, dove abitiamo, cosa facciamo e come viviamo! Anche voi siete schedati, se vi piace la parola, ma io preferisco censiti. E mi sa di cattiva fede da parte vostra, l’uso della parola schedare al posto di censire.. (che è quella usata da salvini). L’umanità non c’entra NULLA, mettetevelo in testa.. lo hanno capito anche al circolo arci di Bologna.. nel quale in seguito a quell’intervista la sinistra ha vietato l’ingresso ai giornalisti (al mio paese si chiama censura e simil-nazismo, ma visto che lo fa la sinistra è libertà, giusto?)

    Formisano: il censimento serve appunto per dare un nome a chi non lo ha, e per capire dove hanno la residenza! Chi ha già un documento, un lavoro onesto e una residenza non ha nulla di cui preoccuparsi, non fare finta di non capire.

    Linarello: le sue farneticazioni e congetture sono fuori dalla grazia di Dio.. schedare, deportare chissà dove, sono solo SUE parole, ne tragga le conclusioni.
    Se un campo rom è ABUSIVO è giusto che venga chiuso, l’umanità non c’entra nulla. Se Linarello allarga una finestra di casa sua di venti cm il Comune gli fa passare anni di guai.. per quale motivo lo STESSO concetto non deve essere applicato ai campi rom in cui le illegalità sono BEN MAGGIORI?

    Ribadisco quanto ho scritto: lo stesso censimento (che a voi in malafede, ma solo quando si parla di Salvini, piace chiamare schedatura) lo fa e lo ha fatto il PD a milano e in Emilia romagna.. ma vedo che continuate a non VOLER capire. Peggio per voi.

    E se possibile smettiamola con questa storia dell’integrazione: se questi rom si vogliono chiudere in un campo e NON VOGLIONO integrarsi, per quale motivo devo essere accusato IO di razzismo e chiusura?? tornate nel mondo reale, siete sempre di meno a pensarla così.. E smettetela di affibiare fobie e giudicare gli altri dall’alto: avete opinioni, come gli altri! e non sono per volontà divina superiori a quelle degli altri.

  8. Linarello: salvini non è “stato deferito”, è di fatto stato oggetto di un esposto politico da parte di un esponente del pd. Questo non significa nulla, è un esposto, vuol dire che qualcuno chiede alla magistratura di accertare i fatti, ok?
    Poi mi chiedo dove stanno questi del pd e dei centri sociali quando le loro amate risorse vengono sfruttate fino alla morte, così come quando sono artefici di fatti criminali e fuorilegge.. ma la risposta è ovvia: spariscono e fanno finta di non vedere o censurano (v. circolo arci).
    E comunque non è stata per nulla censurata la notizia, l’ho sentita da più parti anche in tv, ma evidentemente ha trovato lo spazio che meritava: nessuno! per i motivi che ho esposto sopra.

  9. Formisano: prima parli di “schedatura”, poi quando vedi che hai toppato ti butti sul “purtroppo”. Che dire? hai ragione, su tutta la linea! bravo! applausi! soddisfatto? Per me va benissimo così, buona serata a mescal bay. Giusto un dettaglio, lascia stare i (pre)giudizi sulla mia persona e su come vivo, ok?

  10. e rileggendo bene.. mi si dice che “devo rispondere” (bella l’imposizione! e poi i fascisti sono gli altri..) alle domande, ma di fatto non ce ne sta neppure una! nessun punto interrogativo..

    poi, andando avanti mi si accusa di non essere informato del fatto che i rom stanno qui da generazioni, mentre io ho scritto chiaramente nel primo commento “rom italiano, nato in italia, residente in italia da generazioni”!!.. da manicomio

    e continuiamo, “abitano tutti in case come me e te”!! questa è l’apoteosi dell’assurdo! i rom, NOMADI, vivono nelle case?!?!? primo: che nomadi sono?? seccondo: se vivono tutti nelle case, nei campi rom abusivi chi ci sta? controfigure pagate da salvini?..

    mah.. di cosa vogliamo parlare ancora? stiamo a questi livelli.. e poi si accusa gli altri di razzismo quando la stragrande maggioranza degli italiani chiede solo UGUAGLIANZA E LEGALITA.. concetti garantiti nella Costituzione, non roba nazista (ma qualcuno non ci arriva proprio)

  11. X Giovanni Formisano

    Il Sig.Ugo Le sta dando una grande lezione del sapere.Lei Formisano parla come un astratto trombone e pseudo esperto di problematiche che non conosce. Lei è laureato?? se si mi meraviglia!!!! Sono proprio gli edotti,i sapienti e i burocrati del sud che hanno il cervello otturato da concezioni teoriche da provincia arretrata e parrocchiale che contribuiscono alla massificazione delle stronzate e alla povertà del sud.

  12. e ovviamente il formisano quando si accorge di aver platealmente sbagliato cancella i commenti! Bravooo! Ti piace vincere facile eh? Poi tralasciamo il fatto di aver ricevuto una risposta ad un commento che ancora non era pubblicato…! sarà sicuramente un problema del mio pc!!
    Materia che non conosco? ma se non mi conosci cosa ne sai?!
    Ma poi guarda l’assurdo (nei commenti che non ha cancellato e ha modificato ad hoc per correggere le “imperfezioni” che ha scritto!): prima dice che sono italiani a tutti gli effetti, poi dice che sono apolidi! Prima dice che non hanno bisogno di censimento perchè sono italiani come tutti, e poi dice che non possono essere censiti!
    Va bene, ci rinuncio, tanto quello che ho scritto è ben chiaro a chi vuole e sa capire. E poi, caro plasmatore di contenuti e cancellatore di commenti scomodi, non ti permettere di chiamarmi razzista, semplicemente perchè non lo sono, anche perchè sono felicemente convivente con una donna di origine africana, capitoo? ne dubito fortemente. (e questo non cambia di una virgola quanto ho scritto, anzi lei stessa la pensa allo stesso modo.. è razzista pure lei e la sua famiglia? siete FUORI, plagiati a dovere). Continua a cancellare i tuoi commenti sbagliati, mi raccomando!!

  13. ma come si fa?? siete proprio senza pudore! si parla di mettere la faccia e nella foto vedo una pietra! (senza contare che poi si può mettere una foto a caso): è quella la tua faccia?! ne prendiamo atto e complimenti per come spostate il discorso ad arte, adesso sulla bellezza della foto di un profilo..
    Linarello sei decisamente minaccioso! Sembri diverso da quello che vuoi far credere lo sai? RILEGGI E CAPISCI: di schedature, espatri forzati e quant’altro sei SOLO TU a parlarne, NON IO né altri. Quindi fai attenzione TU.
    Sulla mia vita: io non sono razzista nei FATTI, voi solo a parole e lo si vede da come vi comportate con chi la pensa diversamente (e che non fa nulla di grave, solo PENSA diversamente dal vostro vuoto e imposto pensiero unico mediatico).

    Formisano, non perderò ulteriore tempo con uno come te che non vuole capire e gira il discorso senza capirlo: NON HO SCRITTO NULLA contro i rom o chi per essi, ho SOLO SCRITTO DI UGUAGLIANZA. Prova a capire e se non ci riesci arrangiati. Sfido chiunque a trovare una mia frase razzista: io parlo di UGUAGLIANZA. ROM=ITALIANI per ogni trattamento e adempienza, CI ARRIVATE? non sembra proprio. Salvini può fare tutti i censimenti che vuole, perchè è qualcosa che viene già fatto dalla notte dei tempi in qualulnque Stato, compreso questo. Arrangiatevi e fatevene una ragione.

    Complimenti ai pacifisti Formisano e Linarello: “mostra la faccia” “fammi vedere chi sei” “ti nascondi”… e cosa cambia il fatto di vedere la mia faccia rispetto a quello che dico? mi volete venire a prendere sotto casa? sà di qualcosa che voi in teoria volete combattere, lo sapete? Cercatemi UNA frase mia che sia razzista, altrimenti siete inutili. UGUAGLIANZA PER TUTTI, questo è il mio pensiero, ma per voi è troppo difficile.

    NULLA di quanto ho scritto è contro qualcuno, dimostratemi il contrario, né sostengo violenza di ALCUN TIPO. UGUAGLIANZA! Poi continuate a fare tutta la filosofia e le minacce che volete, chi legge le capisce molto bene cari i miei censori.

  14. qua vedo solo velate minacce e offese personali da parte di sto linarello e formisano per ugo. zero contenuti seri e si credono pure buoni stiamo a posto. ho paura io di loro, manderebbero la gente al rogo senza manco capire che leggono. che poi sto linatello manco la tiene la foto, che parla a fa

  15. e quindi se è stato denunciato dai rom cosa vuol dire? nulla, ma per te che sei amante delle sentenze su facebook forse è una condanna in cassazione. Sia De Luca che Salvini che il PD in Emilia che tanti altri parlano solo di legalità, ma a voi questa non piace evidentemente, e buttate tutto in caciara spostando il discorso ad arte sul razzismo che non c’entra nulla. La legalità non ha colore politico, e quindi io sono sia con de luca che con salvini su questi temi. Voi evidentemente no, rispetto questa vostra scelta, ma non ergetevi a democratici pacifisti, non lo siete. E neppure sapete capire i chiari commenti degli altri, anzi arrivate a dare agli altri i giudizi (codardo, vigliacco, razzista, etc) che condannate quando vengono dati ai rom! ipocrisia pura. NON VI PERMETTETE di affibbiarmi la parola razzista, visto che non capite quello che scrivo (e che anche De Luca e gran parte della stessa sinistra ora dice e fa)

  16. Le trasmetto informazioni, fonti Il Messaggero di Roma e il Tempo +fonti comunità rom.Il rappresentante più autorevole dei rom ha rilasciato intervista dichiarando che Salvini ha perfettamente ragione a censire i rom e chi non è in regola e non rispetta la legge deve essere espulso.
    Il capo dei rom di Roma e molto più saggio ed evoluto di lei Formisano,probabilmente lei e abituato a ragionare come un paesano del villaggio di provincia.

  17. avete problemi di comprensione della lingua italiana, ma seri. Mo quello tira pure gli ebrei in mezzo, ci mancano le guerre puniche e le cavallette. Poi quello sproloquio sulla propria purezza italiana, complimenti, pensi che me ne freghi qualcosa? Se lo elenchi vuol dire che lo ritieni un punto a favore?! ma quindi sei razzista?
    Peccato che siete gli unici a fare le VERE distinzioni tra italiani, rom, ora ebrei pure, e quant’altro! Io ho solo e sempre parlato di uguaglianza, voi invece sottolineate le differenze e create attenuanti razziali! VOI, non io!
    UGUAGLIANZA è il mio messaggio. Discriminazione, il vostro! (anche accusando gli altri e marchiandoli a fuoco con parole che solo voi avete nel vocabolario)

    Linarello: mi stai accusando delle peggiori cose, quando poi io ho solo parlato di uguaglianza di trattamento. ORA MI DICI quale sarebbe la mia frase contro i rom? se non me la indichi allora sei un falsificatore da querelare! (ma tranquillo, io non faccio queste cose, sono ampiamente democratico e tollerante! IO). E già che ci sei mi spieghi pure cosa vorresti fare con il mio nome e la mia foto. Ad esempio cosa ti cambia sapere che mi chiamo Ugo Romano? Ti faccio presente che il confronto libero qui sopra si basa sui concetti e i contenuti, ma tu sembri minacciare.. sicuramente mi sbaglio, no?

  18. ugo tiene ragione pure sulla denuncia, è stata annunciata da Roberto speranza del pd. ugo lasciali perdere, conTinueranno a non capire quello che hai scritto chiaramente e a inventarsi storie e accuse di razzismo, sono stati programmati così, ci perdi solo tempo. e poi sono loro i primi s fare differenza, vedi come in fondo ci tengono a dire che sono italiani, manco ce ne fregasse qualcosa di loro. mica capiscono che si parla solo di illegalità? fanno finta di non sapere come vivono gli zingari, quando poi lo sappiamo e lo vediamo tutti. lascia stare ugo, ci perdi tempo e sapone !

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.