Salerno: al bar per mezz’ora anziché in servizio, nei guai due spazzini

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
27
Stampa
Caffè amaro per due operatori comunali impiegati nel settore spazzamento. I due rischiano un provvedimento disciplinare e finanche il licenziamento per una pausa caffè durata mezz’ora in orario lavorativo.

A renderlo noto il quotidiano la Città oggi in edicola.

Nei giorni scorsi, due dipendenti comunali addetti all’igiene pubblica si erano fermati nei pressi del palazzo della Provincia ed erano entrati in un noto locale per un caffè. I due avevano parcheggiato il mezzo per la raccolta in doppia fila ed erano stati notati da un funzionario del Comune.

Lo stesso funzionario, però, è passato davanti al bar per una seconda volta a distanza di un po’ di tempo e ha trovato ancora fermo in doppia fila il mezzo di proprietà del Comune, non lontano da Palazzo Sant’Agostino, e i due netturbini seduti davanti al bar assorti nei loro pensieri.

A questo punto quella che era sembrata una pausa caffè era diventata troppo lunga fino ad oltrepassare la mezz’ora. Oltretutto, l’atteggiamento dei due lavoratori sembrava ben lungi da quello di chi sta per riprendere l’attività lavorativa per la quale si è retribuiti.

Il funzionario è tornato in ufficio e ha sollevato il caso per gli opportuni provvedimenti disciplinari. Ora rischiano grosso i due

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

27 COMMENTI

  1. La pausa per un lavoratore che effettua esercizio pubblico in strada ci sta, come per esempio per motivi di emergenza. Una volta effettuata la raccolta rifiuti erano forse in attesa …il discorso cambia quando chi approfitta del tempo.necessario di una pausa a discapito di chi paga il lavoratore con tributi ect. Purtroppo non è facile capire chi lavora e chi no. Ci vuole il buon senso, mettersi nei panni di chi invece non riesce a trovare un posto di lavoro e di chi è fortunato nello svolgere, soprattutto nella città dove si risiede. Chi si occupa del caso farà i dovuti accertamenti.

  2. Lasciamo perdere un attimo i topi a Salerno… In queste ore siamo letteralmente assediati da scarafaggi che nelle ore serali entrano anche nelle case e questi anziché chiamare i rinforzi non fanno un cazzo…

  3. Ma che rischiano? Due dipendenti di Salerno Pulita comodamente seduti al bar rischiano? Rischia molto di più il funzionario che ha avuto l’ardire di aver sollevato il caso!

  4. E’ facilissimo invece capire se lavorano o no: basta controllare le strade a cui sono stati assegnati, se sono sporche non hanno lavorato o non hanno lavorato bene…

  5. Quanti censori dietro la tastiera…. sarei curioso di vedere se sono cosi ligi al dovere quando sono al lavoro.. un essere umano può avere un giorno in cui non è efficiente senza avere la spada di Damocle di un licenziamento.. stiamo vivendo un periodo oscuro in cui domina l’invidia sociale e il prossimo è visto come un nemico.

  6. Erano dipendenti COMUNALI, non della Salerno Pulita, tant’è che lo spazzamento Centro Storico, via Roma, Mercanti, Movida ecc. è competenza comunale. Invito Salernonotizie ad effettuare dovuta correzione!!

  7. Quando qualche coraggioso solleva il caso tutti a indignarsi e a puntare il dito ma quotidianamente queste scene sono all’ordine del giorno tra bar,sale scommesse uffici pubblici tipo poste e finanche allo stadio….poi ci si lamenta quando camion e furgoncini della nettezza urbana in genere ostruiscono il traffico anche in orari che non ci dovrebbero essere….

  8. X carotte,proprio perché non appartengono al decadente vengono licenziati,vendetta referendum

  9. Ingaggiamo i questuanti di colore che tutti le giornate sono davanti a panetteria e supermercati, magari loro puliscono meglio, le bollette per la spazzatura non le paghiamo più fino a quando non vedremo gli spazzini fare il proprio dovere, fino a quando non vedremo telecamere in ogni punto della città a controllare l’incivile

  10. lavoratori fan di de luca…..serbatoio di voti per il nobile decaduto ma oramai il regalo di salerno pulita (ma chi crede del pulita ) ce lo abbiamo e questo si vede per la citta——-sporchissima.

  11. Sono due comunali quasi in odore di pensionamento imparate a fare giornalismo serio…Avete rotto voi e questo nuovo sport di fare sempre notizia su questa Salerno Pulita

  12. era ora…..lo si e’ scritto da una vita…..andassero a vedere anche davanti ai centri scommesse…si riuniscono in tanti …di loro nelle ore lavorative….e la citta’ continua ad essere sporca…paghiamo x un servizio non reso….

  13. La motivazione del posto fisso negli enti pubblici è stata sempre la stessa:Mi garantisco lo stipendio e la pensione senza fare un c….o. E di esempi di mia conoscenza ce ne sono tanti.

  14. Ma avete mai visto come spazzano quando decidono di mettersi a lavorare? Ramazza in una mano,selezione e raccolta dei rifiuti di maggiore dimensione in un recipiente di plastica di media grandezza trascinato con uno spago e tutto il resto resta in strada. I rifiuti da raccogliere con un minimo di impegno non vengono nemmeno considerati.
    Ci sono anche degli operatori(!)che il contenitore lo ‘appendono’ all’esterno della loro auto privata con la quale effettuano il loro giro per aree discontinuo. Mi dispiace di non avere provveduto ala documentazione fotografica di quanto vi descrivo.
    In sintesi, Salerno è sporca in generale, anche in centro, e le aree più decentrate rasentano il degrado. L’organizzazione e la programmazione del lavoro è notevolmente carente. A poco serve l’introduzione della pulizia col mezzo di spazzamento fornito di spazzole rotanti della parte centrale delle strade; la contraddizione con la realtà é stridente.

  15. Preciso che sono anti sovrano e non sopporto il suo fare e sopratutto dire (favole) non hanno giustificazioni gli addetti del comune se la cosa è veritiera ma leggendo i commenti e vivendo salerno mi chiedo:
    Troppo facile cari dirigenti e giornalai prendersela con l’ultima ruota del carro con chi se mai fu assunto per essere analfabeta o ex pregiudicato così come allora prevedeva la legge troppe aspettative forse su di loro. Ma vorrei chiedervi perché non ci delucidate sulle competenze di chi dovrebbe controllare sui titoli di studio di direttori e generali con la licenza media inferiore ad arricchirsi e girare liberamente esenti da presenza e con auto aziendali date H24 perché nn parliamo di chi dovrebbe sorvegliare e controllare mezzi fatiscenti che perdono liquami mentre camminano infestando la città perché nn parliamo di avanzamenti di carriera senza alcun concorso ad ex candidati o serventi dell onipotente il punto è che a salerno nn esiste giustizia e di tanto in tanto si lancia in pasto al popolo l’agnello sacrificale così da saziare un Po…….. Ma ripeto se è vero è giusto che paghino ma da quanti anni andava avanti questa cosa? E perche è emersa solo oggi? Non facciamoci ingannare con un Po di fumo negli occhi…….
    Mandiamoli a casa

  16. Invece di ragliare contro questo e contro quell’altro che appartenete tutti alla stessa razza caproequina.
    Ogni giorno bisogna trovare un caso contro chi scaricare le frustrazioni dei perdenti storici.

    Che brutta comunità ! Ancora non ha capito chi dirige la gogna mediatica molto redditizia per ottenere consenso politico a buon mercato ovvero rischio zero.

  17. Azzerate tutto, manovalanza fancazzista e chi non li controlla.

    Tanto gente disoccupata non ne manca, dopo un po di fame si diventa molto motivati.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.