Serie B, Sentenza Covisoc: escluse Bari, Cesena ed Avellino

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Non c’è pace per i tifosi biancoverdi che devono tremare anche quest’anno. La Covisoc ha emanato la sentenza sulle ammissioni alla Serie B 2018-2019, ed ha escluso Avellino, Bari e Cesena. Un’ennesima sconfitta per Walter Taccone che ora dovrà presentare ricorso entro lunedi alle ore 18.

Entro il 16 luglio l’Avellino dovrà presentare la fideiussione. In quel momento si può ricorrere in una penalizzazione che varrà due punti per ogni illecito commesso. Un inizio tutt’altro che positivo quello della stagione dei lupi che potrebbero avere qualche ostacolo in più nella prossima stagione.

Walter Taccone, intercettato durante la presentazione delle nuove maglie, non ha voluto rispondere alle domande sull’argomento.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Il Signor Lombardi …..pardon J. Cala…..pardon Sign.TACCONE……NUN TEN MANC’ L’UOCCH P’ CHIAGN!!!
    MAI DIMENTICARE CHI ERAVAMO E CHI SIAMO ADESSO!!!

  2. Che squallore che è diventato il calcio, in particolare in Italia. In serie B o fallisci nel giro di pochi anni o sei in ostaggio di soggetti come Lotito. Tutto merito dell’incapacità di concepire le società calcistiche per quel che sono: aziende. Se non investi bene e non diversifichi gli investimenti, non vai da nessuna parte. Con le plusvalenze e pensando solo alla palla di pezza si sopravvive fino a quando si ha fortuna o, come più probabile, si fallisce lentamente. Chissà perché credo che una società che non vedremo fallire presto è il Frosinone…chiedetevi perché e non venitemi a dire che Stirpe è Agnelli. E voi ancora dite meditate. Meditate che quest’anno abbiamo dovuto fare babbá di bilancio con la Lazio perché se no ora stavamo insieme all’Avellino, con i guai fatti da Fabiani. Intanto il Chievo rischia proprio per false plusvalenze. E ancora nessuno che chieda chiarezza e trasparenza.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.