Fonderie Pisano: Baronissi e Pellezzano parlano a nome di 30mila cittadini

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
«Questa mattina abbiamo tenuto una conferenza stampa congiunta con il sindaco di Pellezzano Francesco Morra. Abbiamo ribadito la necessità di accelerare ogni tipo di procedura per la realizzazione di un nuovo opificio industriale, a tutela dei lavoratori ma soprattutto a salvaguardia di oltre 30mila cittadini delle due città oltre che di tanti salernitani, che subiscono i fumi e i miasmi dello stabilimento”. E’ quanto dichiarato in una post su Facebook dal Sindaco di Baronissi, Gianfranco Valiante.

“Sollecitati i risultati definitivi – contiuna – degli studi ambientali e sanitari. Siamo pronti ad accompagnare la Regione Campania in questo processo per mettere la parola fine ad una vicenda da anni impigliata in lungaggini burocratiche e giudiziarie. Ci siamo resi disponibili anche ad assumere gli operai con opportune leggi che lo consentano”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Ovviamente, a debita distanza dai loro Comuni, Baronissi e Pellezzano in questo caso, a debita distanza dai propri cari, familiari. Nulla importa se i fumi e i miasmi vengono inalati da altre povere persone. Si parla di realizzare un nuovo opificio industriale, sicuro, sia per i lavoratori sia per le persone che fatalmente (i politici ne son capaci) avrebbero la sfortuna di vederlo realizzare vicino casa propria. Mi son sempre chiesto…ma anziche’ costruirne uno nuovo, perche’ non ristrutturare totalmente e mettere in totale sicurezza quello esistente?? Si tutelerebbe innanzitutto il posto di lavoro degli attuali operai, la gente del circondario non sarebbe costretta ad inalare miasmi e fumi letali per la salute e, ne sono arciconvinto, costerebbe sicuramente la meta’ di quello che si spenderebbe per costruirne uno nuovo. No invece, il bubbone deve essere allontanato per tutelare innanzitutto la propria di salute e quella dei propri cari, oltre che per garantirsi il consenso dei cittadini. Poco importa se a discapito di altra povera gente, a loro volta alla merce’ di altri politicanti. Si dice dalle nostre parti, e non me ne voglia la redazione ne la categoria…si vuol fare il “gay con il sedere degli altri”. Spero che una meteora colpisca il nostro pianeta e lo faccia saltare tutto…in modo da iniziare tutto daccapo…dalla scoperta del fuoco…della ruota e cosi’ via. Cordialita’!

  2. Per cittadino di questa citta’ non ho capito dove vuoi andare a parare con tutto quello che hai cercato di scrivere non è che lavori alle godere?

  3. Caro cittadino (presumo dove si parla di delocalizzare la fonderia) al momento la fonderia si trova in una zona NON INDUSTRIALE IL CHE ESCLUDE CHE POSSA RESTARCI. Ci tengo ad aggiungere che con la complicità di chi ancora oggi la protegge, la spettabile Pisano si e”insediata,ha costruito e ha iniziato ad uccidere senza richiedere alcun permesso ne a costruite ne di inizio attività il che vuol dire ABUSIVAMENTE. Per quanto mi riguarda visti gli infiniti crimini di cui si è macchiata negli anni non va delocalizzata altrove ma va chiusa e pereguita in tutte le sue forme. I suoi purissimi impiegati che non perdono occasione per deridere chiamando visionari chi soffre per i miasmi che egli stessi producono non vanno aiutati ma considerati egualmente coloevoli per essere gli esecutori materiali della mattanza attuale. Giusto non esasperare gli animi ma la realtà è che gli operai sanno di uccidere ma se ne fottono altamente!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.