Salerno: al via lavori di sistemazione campo sportivo a Mariconda

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Il Comune di Salerno ha avviato stamani i lavori di risistemazione del campo sportivo adiacente la Chiesa del Santo Rosario di Mariconda.

Presente all’apertura del cantiere, insieme all’Assessore all’Ambiente e allo Sport Angelo Caramanno, anche il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, che segue con particolare attenzione questi interventi che offrono ai quartieri luoghi per la pratica sportiva ma anche per la prevenzione del disagio e della di violenza.
Si tratta del primo di una serie di interventi che vedranno il Comune di Salerno impegno nella riqualificazione degli impianti di quartiere.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Scusate, a parte che questi lavori se li dovrebbe fare chi gestisce il campetto visto che per l’uso a terzi lo fa a pagamento. Se chi lo gestisce si intasca i soldi non vedo perchè deve gravare il tutto sul popolo Salernitano. comunque la risposta che la sceneggiata di questa mattina è servita a ben poco visto che il quartiere Mariconda vi ha snobbato. I tempi belli di una volta sono finiti e lo sapete. Dove sono le truppe cammellate di una volta? Oltretutto avete realizzato una cosa che gestisce la chiesa che dovrebbe tenere un’oratorio, cosa che non esiste (da notizie certe). Il quartiere odia il prete e lo sapete bene… allora avete nient’altro che realizzato una cosa per pochi intimi, come era fino adesso… e poi chi gestisce la struttura…….beh lasciamo perdere.

  2. Un anno si e un altro pure questo campetto viene sistemato!!!!!! Ci corrono i cavalli, è frequentato da ragazzi che vanno a tirare calci ad un pallone, ci sono vandali che sfogano le proprie virtù demolitrici, da chi è frequentato questo campetto? Per caso il comune ha soldi da sperperare mentre tutta la città è a pezzi? Mi farebbe piacere sapere come funziona veramente il tutto!!!

  3. Scusate, ma fatemi capire, ovviamente mi rivolgo a qualche assessore che e’ venuto ad inaugurare. Ma i soldi che prendono per giocare che fine fanno visto che e’ un campetto di quartiere, gestito dalla chiesa anche se c’e’ qualcuno che fa i comodi suoi, visto che e credo di non sbagliare la parrocchia paga 10 euro al mese al comune, visto che anche l’acqua e l’energia elettrica sono appannaggio dei Salernitani? O mi sbaglio? Oltretutto un complesso sportivo costruito con i soldi dei Salernitani. Ma non vi sembra troppo? Volete ricucire con Mariconda? Beh la vedo dura. Molto dura. Io sono di Mariconda e quei signori che sono sempre presenti sono quelli che hanno avuto… allora cosa volete dal quartiere?

  4. Purtroppo i quartieri che beneficiano della riqualificazione degli impianti sembrano sempre gli stessi. Per le altre zone….vedi via Sichelgaita i soldi non ci sono mai………
    Cerchiamo di distribuire le risorse sul territorio in modo più equo!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.