Lotito a TuttoBari conferma l’interesse: «Se porto il Bari in A…»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
19
Stampa
Claudio Lotito è seriamente interessato a rilevare il titolo sportivo del Bari dal sindaco Decaro. L’imprenditore romano, ai nostri microfoni, ha rivelato programmi e alcuni aspetti molto importanti che lo hanno portato ad avvicinarsi al club biancorosso.

Buonasera Presidente. Nelle ultime ore il suo nome è stato più volte accostato al Bari. Qual è la situazione?

“Al di là della volontà del sottoscritto, mi auguro che il sindaco scelga al meglio nell’interesse della città. Fare calcio non comporta solo avere disponibilità, serve conoscere meccanismi e strutturare il club in poco tempo. Provengo dal mondo dell’impresa, fare calcio non è facile. Bisogna costruire un’amalgama sana. Bari merita una soluzione definitiva, stabile e solida.

Ritengo ci siano le condizioni per ripartire bene. Non voglio fare alcun tentativo, farei questa operazione solo se sono ben accetto da tutti. Sarei felice di mettere le mie risorse a disposizione per questa squadra. Qualora dovessi avere riscontro dell’accettazione della possibilità di poter intervenire, lo farò subito con organizzazione e mezzi importanti”.

La sua manifestazione di interesse è stata recapitata al sindaco?

“E’ un fatto formale più che sostanziale. Abbiamo comunicato verbalmente la nostra intenzione di intervenire. Questa può essere esercitata direttamente o indirettamente. La norma dà al sindaco la possibilità di decidere come meglio crede. Se il sindaco ci darà l’ok, domani procederemo con la costituzione della società. Noi abbiamo già pronta la documentazione necessaria per dimostrare il nostro piano di sviluppo, anche sul piano delle risorse”.

Come è nata l’idea di interessarsi alle vicende del Bari?

“Ho ricevuto l’invito da parte di alcune persone che mi hanno chiesto di risolvere questa situazione. Lo farei per il bene della collettività, mi piacciono le sfide ma ho sempre detto che se non mi desiderano, è inutile intraprendere questa avventura. Se c’è il clima giusto, si può ripartire. A Bari c’è passione e trasporto per questa squadra. Dovremo cercare di riportarla nelle categorie che più gli competono. Mio nonno, ovvero il padre di mio padre, è di Corato: ho un legame particolare con questo territorio”.

Presidente, alcuni tifosi sono spaventati dall’idea che, con Lotito presidente, non si possa rivedere la serie A tra qualche anno…

“Chi l’ha detto? La norma è molto chiara e dice che chi parte dalla serie D, può raggiungere gli obiettivi per meriti sportivi. Una volta raggiunti, entro tre mesi devi fare una scelta. Se porto il Bari in A, è chiaro che poi dovrò fare una scelta tra i club da me posseduti. Non c’è alcun vincolo ai fini dei risultati raggiunti: il vincolo esiste solo per la proprietà. Intanto bisogna andare per gradi: il ripescaggio in C è praticamente impossibile. La Bari è in serie D e bisogna riportarla nel calcio professionistico. La prima cosa sarà l’iscrizione e poi ci dovrà essere una crescita negli anni al fine di strutturare la società. In ogni categoria serve una determinata struttura”.

fonte TuttoBari.com

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

19 COMMENTI

  1. Questo a Salerno non meriterebbe nemmeno di venire in vacanza…ah già io sono un tifoso da tastiera…

  2. E un avvoltoio spende poco sa stabilizzare ma poi deve incrementare i profitti e li’ diventa autoritario e cinico

  3. Io un pensiero positivo lo farei. La delusione la lascerei da parte. Ognuno di noi sa che Lotito ha rilevato la Salernitana SOLO per affari. Così sarà anche per il Bari. Il lato positivo? Che al momento non abbiamo nessun rischio di finire come Avellino, Bari, Cesena ecc che spariscono dopo tanti anni dal mondo del calcio. Siamo in serie B e la squadra penso stia venendo fuori abbastanza bene. Il mister è uno di livello, che cosa dobbiamo chiedere più a Lotito… di lasciare la Lazio e di avere SOLO la Salernitana? E’ pura follia… teniamoci questa sicurezza economica e speriamo che la regola cambi così che Mezzaroma possa portarci in serie A ed andiamo avanti… Cordialità a tutti

  4. Il problema è che non può portare il Bari in serie A perché c’è la Lazio, ma non la può portare nemmeno in serie B perché c’è la Salernitana….quindi fra 2 anni o povera Salernitana o povero Bari…

  5. Ha preso in parola il gemellaggio ci porta tutti in A. È un imprenditore avvoltoio acquista a poco per fare profitto in tutti i settori, finché rimarrà difficilmente la società farà la fine della vecchia Salernitana. Sinceramente me lo terrei stretto anche perchè non è detto che Mezzaroma riuscirebbe a gestire economicamente da solo la Salernitana. Meglio avere un aziendalista che ispira antipatia con grossa esperienza che avere qualche comico imbonitore che sperpera senza cervello. Quest’anno mi sembra che si stia investendo più degli altri anni, forse proveranno a fare il salto di qualità che tutti ci auguriamo

  6. Ma e sport questo, dove un solo proprietario possiede due o più società? Secondo me no. Il bassissimo livello, raggiunto in campo internazionale dal calcio italiano, è causato anche da queste sconcezze. Buona giornata.

  7. Bravo Ninan giusto ma Oltre tutto….SOLO X LA MAGLUA SOLO X SALERNO. Il nostro Presidente da sempre è: U.S. SALERNITANA 1919.

  8. Concordo che nel panorama attuale non c è alcun imprenditore che investirebbe sulla Salernitana…per cui,pur essendo antipatico,dice sostanzialmente la verità,non vende fumo,rigenera dal punto di vista economico le aziende calcistiche e non fa fallire le società..

  9. ma possibile che c’è ancora qualcuno che crede che con la cessione delle quote a Mezzaroma si aprano le porte della serie A? Non cambierebbe nulla, perchè le NOIF vietano la partecipazione allo stesso campionato di due squadre la cui proprietà sia della stessa persona o di parenti e affini fino al quarto grado. Ma svegliatevi!!!

  10. Per coerenza si divrebbe considerare la possibilita’ Bari un fatto positiv per Salerno. Volevamo che Lotito andasse via e adesso sta per verificarsi. Era il desiderio di moltissimi tifosi.

  11. Bravo Tony puort e sold a Lotito così si compra un’altra squadra ah dimenticavo Non vincere troppo
    Solo x Salerno!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.