La Salernitana gioca a poker con il… Monopoli. Ora il campionato

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Termina con il risultato di 4-1 per i granata l’amichevole della Salernitana all’Arechi contro il Monopoli. L’ultima prima dell’esordio (si spera con i ricorsi che rischiano di far slittare l’inizio della serie B) di sabato contro il Palermo. Serata dalle grandi emozioni iniziata alle 20 con la presentazione ufficiale della squadra ai tifosi. Sfilata di tutti i 22 atleti granata tra tanti volti nuovi e vecchia guardia. Poi i tremila presenti hanno rinnovato il gemellaggio con i tifosi pugliesi prima del match iniziato alle 21. Striscione in curva per onorare le vittime della tragedia di Genova.

Colantuono mischia le carte ben conscio che nel corso della gara darà spazio un pò a tutti, anche ai nuovi arrivati tra cui l’attesissimo Di Gennaro accolto da una vera e propria standing ovation durante la presentazione. Ecco l’undici scelto dal mister laziale per il primo tempo. In porta Micai, i tre in difesa Mantovani, Schiavi e Perticone. Sull’out destro Casasola, a sinistra Pucino. Il 3-5-2 è completato dalla mediana composta da Akpa Akpro, Di Tacchio e Castiglia. In attacco ecco l’esordio della nuova coppia Jallow-Djuric. Modulo speculare 3-5-2 anche per il Monopoli. Davanti a Pissardo ecco Gatti, Bei e De Franco. Linea mediana formata da Rota, Sounas, Zampa, Scoppa e Donnarumma. In attacco De Angelis e l’ex Mendicino.

Inizio veemente granata che al 6’ sono già in vantaggio grazie a Castiglia che approfitta di una spizzata dell’ariete Djuric. Poi lo stesso attaccante ci prova ma senza fortuna. Il ritmo cala e il solo Akpa Akpro con alcune progressioni mette in difficoltà i pugliesi che adottano un ottimo pressing. In ombra Jallow che non trova mai la porta. Sotto tono anche gli esterni Pucino e Casasola con Colantuono che a metà tempo li inverte di corsia. Il Monopoli prende coraggio e ci prova prima dalla distanza con Micai pronto a rispondere poi nel finale un ottimo Sounsas con un pallonetto ristabilisce il pari.

Ricomincia il secondo tempo. Salernitana in campo con Vannucchi in porta, Casasola, Perticone e Gigliotti in difesa, Pucino, Odjer, Di Gennaro, Palumbo e Vitale a centrocampo, Vuletich e Bocalon in attacco. Nessun cambio per il Monopoli. Subito l’attesissimo Di Gennaro ci prova per infiammare la tifoseria ma non va. Ci prova Vitale con un sinistro su punizione dai 25 metri ma centra la traversa. Entra anche Migliorini per Perticone e da un piattone dell’ex irpino respinto dal portiere ospite nasce il raddoppio granata firmato Casasola di testa. Esce Odjer per Mazzarani e l’ex Catania con un destro scheggia la traversa.

Il ritmo si rallenta, la girandola di cambi del Monopoli non sortisce effetti sperati. Negli ultimi 10 minuti Bocalon fallisce due ghiotte occasioni lasciando qualche mugugno all’interno della tribuna. Vuletich cerca il gol con foga ma l’argentino non sembra in serata come contro il Rezzato. Esordio anche per Andre Anderson mentre nel finale ottimo assist di Di Gennaro che mette Mazzarani dinanzi al portiere ospite, gioco da ragazzi per il 3-1.

Nel recupero il neo entrato Anderson sotto la sud firma il suo esordio con il gol dopo assist di Vuletich. Finisce tra gli applausi e qualche mugugno, la Salernitana è ancora un cantiere. Ora toccherà a Colantuono cercare le pedine giuste per l’inizio di campionato anche perchè la rosa sembra troppo ampia.

Salernitana – Monopoli 4 – 1

Reti: 7’ pt Castiglia (S), 45’ pt Sounas (M), 20’ st Casasola, 44’ st Mazzarani, 47’ st Anderson A. (S).

Salernitana: Micai (1’ st Vannucchi), Pucino, Casasola, Mantovani (1’ st Gigliotti), Perticone (17’ st Migliorini), Schiavi (1’ st Di Gennaro), Castiglia (1’ st Vuletich), Akpa Akpro (1’ st Palumbo), Jallow (1’ st Vitale), Di Tacchio (1’ st Odjer, 28’ st Mazzarani), Djuric (1’ st Bocalon, 38’ st Anderson A.).

A disposizione: Orlando, Galeotafiore, Russo, Urso.

Monopoli: Pissardo, Gatti (15’ st Longo), Scoppa, Zampa (30’ st Berardi), De Angelis (30’ st Paolucci), Sounas, Mendicino (15’ st Mangni), Bei, Donnarumma, Rota, De Franco. All. Scienza.

A disposizione: Saloni, Gallitelli, Mavretic, Mangione, Pierfederici.

Arbitro: Federico Dionisi di L’Aquila.
Assistenti: Orlando Pagnotta (sez. Nocera Inferiore) – Manuel Robilotta (sez. Sala Consilina).

Angoli: 4 – 0

Recupero: 3’ st.

Spettatori: 3110

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.