Le Cronache: Salernitana, è tempo di tornare a sognAre

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
‘Salernitana, è tempo di tornare a sognAre. Alle ore 18 all’Arechi esordio in campionato contro una delle favorite per la promozione, il Palermo.

Dopo tre stagioni anonime in cadetteria, la compagine granata può ricominciare ad assaporare l’ambizione di lottare per posizioni di vertice della serie B’

E’ il titolo del quotidiano Le Cronache oggi in edicola

All’interno delle pagine dedicate alla Salernitana troviamo anche: ‘«Vogliamo compiere qualcosa di speciale». Colantuono: «Lo dobbiamo alla gente». Ok il mercato ed il centro sportivo, ci sono i presupposti per far bene»

La formazione. Ballottaggio Di Gennaro-Di Tacchio in regia. L’allenatore dei granata: «Dovrò gestire le nostre energie»

I precedenti. Dalla doppietta di Cangini a quella di Pisano: quante emozioni coi rosanero. Sono ben ventuno le gare disputate a Salerno tra i campani ed i siciliani: nove i successi granata, quattro quelli ospiti. Otto i pareggi.

Nell’anno che porta al centenario, Salernitana di nuovo protagonista. C’è grande e fremente attesa per l’esordio stagionale dei granata: vola la prevendita, sfondata quota diecimila.

Il commento. Se torna lo spirito del ‘98 ci divertiamo

Di Gennaro a Salerno in cerca di emozioni e l’Arechi si scalda per regalargliene. Il calciatore arrivato dalla Lazio sarà la mente della squadra di Colantuono, il perno intorno al quale girerà tutto

«La serie B a 19, una decisione unanime di tutti i club»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. non credo sia il caso di aizzare così tanto la piazza con articoli con la A grande..non sappiamo le intenzioni di questa società e non sappiamo ancora la squadra come girerà. Speriamo bene.

  2. proviamo a confrontare la migliore Salernitana di Lotito (girone di ritorno del 16/17) e quella attuale. Gomis era più forte di Micai, senza dubbio. In difesa e a centrocampo c’è poca differenza. In attacco avevamo Coda e Sprocati (più Donnarumma poco utilizzato), mentre ora abbiamo Djuric e Jallow. A me non sembra così forte la squadra di quest’anno

  3. State pompando troppo. Poi la gente ci crede davvero e quando si sveglierà dal sogno se la prenderanno anche con voi giornalisti

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.