Choc centro migranti partorisce e getta il neonato in un secchio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
E’ accusata di infanticidio e occultamento di cadavere la 25enne nigeriana che nel centro migranti di Lontrano ad Auletta dopo aver partorito un feto, di circa 25 settimane, lo ha nascosto in un secchio all’esterno della struttura di accoglienza. La giovane, però, dopo poco ha cominciato a stare male e soccorsa dai sanitari del 118 si è scoperto che aveva partorito da poco.

I sanitari hanno trasportato la giovane all’ospedale “Luigi Curto” di Polla. La 25enne è stata denunciata per infanticidio e occultamento di cadavere.  A dare l’allarme anche alcuni occupanti del centro di accoglienza che hanno trovato delle macchie di sangue in bagno, dove la 25enne aveva partorito.

Nel centro di accoglienza sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Sala Consilina i quali, nel corso delle ricerche hanno rinvenuto il piccolo feto, nascosto, avvolto da un panno all’interno del secchio. E’ stato disposto l’esame autoptico sul feto.

Ora toccherà agli inquirenti capire se la donna  ha tolto la vita al suo piccolo. Capire se ha ingerito delle sostanze la sera precedente, capire chi sia il padre e comprendere se ci siano altri aspetti da chiarire in questa vicenda. Gli accertamenti sono diversi e saranno diverse le persone che verranno ascoltate

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Ovviamente sono peggio delle scimmie…. che ne parliamo a fare… Queste sono le bestie che accogliamo!
    BASTA IMMIGRATI!!!

  2. Mi chiedevo come mai i “signori”dell’articolo precedente che tanto si sono scandalizzati, indignati, hanno manifestato, cortei di massa, stanno presidiando il tribunale ad ogni udienza(anche giustamente, va’) per il cagnolino chicca, ma per un infanticidio cosa provano? Per un cane hanno perso il sonno, ribadisco giustamente, è una giusta causa la loro, però per un neonato? Per una vita umana buttata in un secchietto per lavare a terra? Neanche un po’ di rumore fanno? Allora sapete che penso? Credo che queste persone siano solo degli ipocriti, senza reali e sani valori . Sono “sfasulati” con taaaanto tempo libero da perdere.
    Poi per quanto riguarda l’articolo, avevo già commentato l’incivilta’ che le risorse ci trasmettono, di come vivano alla stato brado e di come rifiutano di integrarsi ed inserirsi nel nostro mondo , ma sono stato censurato

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.