Chiusura del Viadotto Gatto: ecco il piano previsto per sabato sera

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Le prove di carico sul Viadotto Gatto iniziano dal pomeriggio-sera di domani per terminare soltanto alle prime ore del mattino successivo. Si tratta di indagini strutturali, per verificare la tenuta del cavalcavia e valutare possibili interventi di manutenzione mirati. Il monitoraggio del viadotto è già in atto da diversi mesi.

Pensato a gennaio, è stato messo a bando ad aprile ed assegnato a maggio alla società specializzata Istemi. Da luglio sono iniziate le verifiche, ben prima del crollo del ponte Morandi a Genova. Domani, per consentire le prove di carico, sarà istituito il divieto di transito nel tratto che va da via Ligea all’intersezione con via Benedetto Croce, dalle ore 18.00 fino alle ore 21.00 circa. I veicoli provenienti da Cava-Vietri-Costiera dovranno, dunque, imboccare il tratto superiore del viadotto in direzione Canalone-autostrade.

Il divieto di transito sarà poi istituito nel tratto che va dall’intersezione con via Benedetto Croce a Piazzale San Leo dalle ore 21.00 circa (ad avvenuta riapertura del tratto precedente) fino alle prime ore del mattino seguente. In questo caso, per i veicoli provenienti da Cava-Vietri-Costiera sarà necessario imboccare il tratto inferiore del viadotto in direzione Via Ligea-lungomare-centro cittadino.

Fonte LIRATV

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. La scelta degli itinerari alternativi è stata definita “oculata e responsabile” tenuto conto dei “rischiosi disagi” connessi all’adozione, sia pure momentanea, del doppio senso per autovetture su un tratto di via Benedetto Croce.
    Sorprende di quanta attenzione goda quel percorso!! Guai a minarne l’inviolabilità!!
    Eppure, oltrepassato l’incrocio con il viadotto Gatto (è anche prima), la strada ha le stesse caratteristiche dimensionali. Addirittura a Vietri, nei pressi della Ceramica Solimene, il restringimento della carreggiata è ancora più accentuato. Qui il doppio senso di marcia, anche per veicoli pesanti, non preoccupa, nè crea alcun rischio di disagi.
    Come tutto è relativo, per non dire altro!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.