Salerno: presentazione progetti scolastici sull’autismo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Lunedì 22 ottobre, alle ore 10.00, presso la Sala del Gonfalone del Palazzo di Città, alla presenza del Vicesindaco di Salerno Eva Avossa, l’Associazione “Autismo: chi si ferma è perduto” presenterà i progetti “Autismo: la classe va a canestro” e “L’autismo entra nella società civile”.

Alle iniziative parteciperanno scuole di gradi diversi. Le diverse progettualità rappresentano, infatti, un momento di aggregazione tra le diverse scuole finalizzato alla sensibilizzazione sul tema sin dai banchi di scuola.

I progetti mettono allo stesso tavolo Asl, scuola e Comune, con l’obiettivo di individuare il corretto modo di intervenire per l’autismo, nei diversi ambienti di vita, con personale specialistico, analisti comportamentali e tecnici del comportamento.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.