Salerno di corsa: in migliaia per la Strasalerno 2018

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
Grande partecipazione alla 23esima edizione della Strasalerno la gara sportiva podistica che è si ripete ogni anno con partenza ed arrivo sul Lungomare vicino la piscina “Simone Vitale”, in zona Torrione.

Ad organizzare la manifestazione l’Asd Atletica Vis Nova con la collaborazione della Fidal Campania, e il patrocino del Comune di Salerno. Il percorso podistico di gara era di 21,97 chilometri, una mezza maratona con atleti provenienti anche da altri luoghi. Anche quest’anno c’era un percorso non competitivo di 10.500 km e quello Family di 2500 km.

Tra le novità di questa edizione 2018 l’introduzione della staffetta a due maschile, femminile e mista, con i podisti che hanno gareggiato su tutti i quasi 22 chilometri di percorso. La StraSalerno è una manifestazione che si ripete ormai da numerosi anni: la gara podistica è valevole per il campionato regionale Fidal di mezza maratona.

RISULTATI HALF MARATHON (22 KM)

Vince la StraSalerno 2018 Antonello Landi (Categoria SM40) della Atl. Potenza Picena che ha chiuso in 1:09:55. Bruciato sul filo di lana Daniele Caruso (Cat. SM) del Club Atletico Potenza che ha chiuso secondo a 01:09:57. Bronzo per Massimiliano Fiorillo dell’ASD Podistica Cava PIC Costa Amalfi (Cat. SM40) con un tempo di 01:12:32.

Tra i risultati più interessanti da segnalare anche quello di Raffaele Tesauro, unico atleta della Società ASD Salerno Running Club a salire sul podio. L’imprenditore salernitano, grande appassionato di podistica, ha preso la medaglia d’argento nella categoria SM70 con il tempo di 01:53:43. Davanti a lui Gerardo Tarantino (ASD Amatori Benevento) con il tempo di 01:39:13. Bronzo di categoria per Gaetano Bartiromo dell’Atletica Vis Nova a 01:53:51.

VIDEO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. Non è possibile che vengano chiuse in citta’ (compresa la zona di Torrione e Pastena) tutte le traverse senza alcun preavviso e con transenne non recanti alcun obbligo di svolta.
    Una cosa assurda restare intrappolati senza alcun preavviso!

  2. Questa corsa del c…o reca fastidio ad una intera citta’….. BASTAAA !!!!
    Inutile manifestazione che paralizza tutti i quartieri orientali, con gente intrappolata la la strada Lungomare e la parallela nazionale..
    Basta non ne possiamo piu!!!
    Se proprio volete,fate un circuito e fateli girare tra piazza delle concordia e teatro verdi.

  3. Giggino sono umani che corrono.. no criceti che li fai girare sulla ruota)) siete assurdi per 5 ore di blocco.. chissà cosa dicono i newyorkesi quando c’è la loro famosa maratona.. un pensiero va ad un commento dell’altro giorno, che doveva prendere il treno e non aveva ricevuto a casa il comunicato ufficiale))

  4. La tristezza di chi ha commentato sopra è tipica del salernitano medio che non ha la più pallida idea di quanto sia importante fare sport nella propria vita e di quanto la mancanza di movimento e di verde possa favorire stati di depressione e esaurimento. Magari fosse davvero chiusa la città ogni weekend! Finalmente daremmo spazio a bici e persone che vogliono vivere il proprio futuro in maniera sana e non nello smog dei cafoni salernitani che pur avendo le gambe funzionanti bruciano benzina per andare a prendersi un caffè.

  5. Caro neocittadino,il commento sui treni l’ho fatto io,ma non per me che abito a Torrione.Lo sapete che a Salerno vengono persone da fuori regione (Basilicata Calabria),perchè da quì partono i treni alta velocita? A me non me ne frega un bel niente se la fanno o no la Strasalerno.

  6. Cari lettori ci sta anche chi stamattina doveva andare a lavoro… Ma si trova bloccato ci vuole organizzazione non bisogna bloccare così

  7. Per tutti i piloti di Salerno che si lamentano della corsa podistica li inviterei ad organizzare un bel Rally con circuito Teatro Verdi -Mercatello e ritorno..

  8. A tutti i sapientoni: nessuno ha detto che la manifestazione non si doveva fare. Si sta solo dicendo che chi doveva per necessita’ prendere l’auto (sapete, qualcuno la domenica lavora, qualche altro deve accompagnare persone magari anziane e qualche doveva fare i fatti propri), e’rimastp intrappolato nelle traverse interne avendi parcheggiato il giorno prima. Sarebbe bastato avvisare il giorno prima e, tra l’altro, sia questa corsa sia quella delle bici, puo’essere fatta su una sola corsia (per esempio dal teatro Verdi a mercatello, lato lungomare). Ma che ne parliamo a fare..del resto e’la citta’in cui i ciclisti passano col rosso e con i divieti come se niente fosse. Chi vuole fare sport deve rispettare anche le necessita’degli altri, fermo restando che queste iniziative sono buone

  9. sono salernitano lavoro in ospedale
    volevo far notare che la strasalerno è una manifestazione che si svolge una sola volta in un anno
    le partite di calcio al contrario spesso bloccano completamente l’accesso in ospedale con notevoli disagi per noi che ci lavoriamo e soprattutto per l’utenza che in caso di emergenza le ambulanze restano letteralmente bloccate nel traffico durante le partite della Salernitana.
    posso essere anche d’accordo sull idea di utilizzare magari solo il lungomare in andata e ritorno per la strasalerno ma purtroppo sembra che il problema principale è una intolleranza verso queste manifestazioni che coinvolgono famiglie e bambini come anche durante la manifestazione di salerno in bici di maggio.
    sono salernitano e tifoso della salernitana però sembra che a Salerno lo sport è solo il Calcio…
    immagino che se a bloccare la città domenica mattina erano magari tifosi di calcio nessuno avrebbe avuto da ridire…
    Salerno offre la possibilità di muoversi tranquillamente in bici a piedi con la metropolitana…
    impariamo un pò a cambiare mentalità anzicchè criticare una manifestazione che si svolge una sola volta l anno e che sembra a detta vostra essere il problema di Salerno
    ma!!!!

  10. Per la redazione: sarebbe utile , il giorno prima della manifestazione, mettere fisso, in home page, la notizia della chiusura al traffico.Grazie

  11. Per Giovanni: hai ragione, anche in altre occasioni si dovrebbe usare il lungomare per andata e ritorno. Come te, ci sono anche altre persone che lavorano la domenica per cui non importa se la partita e’ di calcio e si tratta di altro. E ben vengano le iniziative sportive..nessuno vuole vietarle.
    Si chiede solo il rispetto degli altri, avvisando per tempo con segnaletiche ben visibili ed evitando di bloccare tutte le strade (utilizzando quindi un’unico tragitto per l’andata e il ritorno).
    E cio’ vale non solo per chi lavora la domenica ma anche per chi ha necessità di prendere un mezzo per portare, ad esempio, un parente disabile o anziano.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.