Nigeriano senza biglietto sul treno aggredisce i poliziotti, bloccato

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Il personale di Trenitalia addetto alla verifica dei titoli di viaggio ha richiesto l’intervento della Polizia Ferroviaria a bordo del treno regionale 2388 in partenza dalla stazione di Napoli Centrale e diretto a Roma, a causa di un viaggiatore privo di biglietto che si rifiutava di regolarizzare la sua posizione.

Alla richiesta degli agenti intervenuti di fornire un documento di riconoscimento lo straniero ha immediatamente ed inspiegabilmente mostrato  segni di nervosismo e si è scagliato con violenza contro di loro, colpendoli con spintoni e calci. Con grande difficoltà i poliziotti lo hanno bloccato e condotto in ufficio, dove l’uomo ha continuato a colpirli.

I due agenti sono dovuti pertanto ricorrere alle cure mediche avendo  riportato entrambi traumi contusivi con prognosi di sette giorni.  M.F. nigeriano, pregiudicato, classe 1996, è stato   arrestato per violenza, resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni aggravate. Giudicato con rito direttissimo è stato condannato a 10 mesi con la sospensione condizionale della pena.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. ed eccoci si è perso solo tempo questo nigeriano continuerà a fare il delinquente e a continuare, sentendosi protetto dai magistrati, a minacciare le forze dell’ordine

  2. Che schifo. ….e pensare che chi ha permesso questa assurda invasione incontrollata ha ancora la faccia di c..o per parlare in tv e peggio ancora c’è pure chi applaude ancora.
    Sapete che c’è? Questo ci meritiamo per non esserci opposti, popolo di dementi belanti che siamo.
    Manifestazioni pro -gay, pro -animali, pro-droga, pro-extracomunitari, quindi?

  3. La cosa più brutta e vergognosa e quella di non ricevere dai giudici la giusta protezione. Aspettano sempre che succeda l’irreparabile e poi prendono qualche provvedimento serio.

  4. A che serve condannarlo a 10 mesi se poi domani sarà di nuovo libero di aggredire altri poliziotti? La legge italiana fa ridere

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.