Albergatore salernitano batte Equitalia: riavrà 109mila euro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Un albergatore di Capaccio Paestum vince la battaglia contro Equitalia.

Lo ha fatto tramite l’avvocato Vincenzo Sarnicola, del foro di Vallo della Lucania. A darne notizia il quotidiano La Città oggi in edicola

La vicenda ebbe inizio nel 2008 quando l’imprenditore decise di chiedere ad Equitalia, oggi Agenzia delle Entrate Riscossione, la rateizzazione di un debito di circa 130mila euro, relativo a otto cartelle esattoriali ricevute nel corso degli anni precedenti.

La richiesta viene accettata e l’imprenditore inizia a pagare. Vengono versati, quindi, 33mila euro iniziali; poi il piano prevede il versamento di 72 rate da 2.200 eurocirca.

Giunto alla metà del monte rate previsto, l’imprenditore non riesce più a tenere fede all’impegno e si rivolge all’avvocato per chiedere se ci sono i presupposti per intervenire contro Equitalia e chiedere l’annullamento delle cartelle.

Il legale, dopo aver studiato la situazione, impugna le cartelle esattoriali dinanzi alla sezione Lavoro del Tribunale di Salerno, per un importo da 16mila euro; per i restanti, si rivolge invece alla Commissione tributaria provinciale. Questo perché, nel primo caso si tratta di contributi previdenziali; negli altri di tributi erariali. Entrambe le sentenze sono di accoglimento per la medesima motivazione: nullità della notifica.

«La novità importante – evidenzia Sarnicola – è che in precedenza la rateizzazione equivaleva a riconoscere il debito ed era anche un atto che interrompeva la prescrizione.

Quindi anche nel caso in cui la sentenza dava ragione al ricorrente, questi non poteva ricevere la restituzione di quanto pagato ». Ma adesso è diverso e ad Equitalia toccherà restituire le somme versate dall’imprenditore capaccese.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.