Salerno, preside scuola a Mariconda: ”Nessuno vuole venire qui”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Nessuno vuole venire a scuola qui. E’ l’allarme lanciato dalla preside Carla Romano dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Rita Levi Montalcini a Mariconda, popoloso quartiere della zona orientale di Salerno. Le motivazioni dei genitori sono molto generiche: “problemi ambientali“. A fatica abbiamo formato la prima media nel plesso di Mariconda – spiega il dirigente scolastico – Riceviamo ogni giorno richieste di nulla osta di famiglie che vogliono andare via da Mariconda. La scuola rischia di scomparire da questo quartiere. Le famiglie preferiscono iscrivere i figli altrove: a Mercatello oppure in altre scuole. Ci sono professori di primo piano e progetti importanti ma di questo passo con la scuola scomparirà anche il quartiere Mariconda.

Fonte Occhio di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Per la verità mio figlio disabile fu detto da una precedente dirigenza che non sarebbe stato accolto in quanto la sua diagnosi prevedeva un indennità di frequenza minima di 12 ore settimanali, vale a dire che nelle altre ore vagava e non poteva accoglierlo perché bnon in regola. Un altra scuola poi lo ha accolto a braccia aperte e con il ricorso al Tar ha avuto tutte le ore. Sconsiglio una scuola del genere, non per l ambiente, perché il sottoscritto ci è cresciuto con le scuole medie, ma per la filosofia che adottano per i disabili. Spero che la nuova dirigenza comprenda a fondo il problema e non per l ambiente, ma per un rapporto scuola alunno.

  2. Non dovete convincere le famiglie ma il comune ad investire nel quartiere ed in questa scuola dandogli maggiore dignità, attrezzature, biblioteca, laboratori, etc… La scuola muore sempre per l’indifferenza delle istituzioni.

  3. Se scompare la scuola purtroppo è colpa anche del contesto, io direi alla dirigente faccia leggere questi commenti al comune può darsi che capisce che la zona va risanata e valorizzata, aumentare i controlli sia di pomeriggio che di notte, è un peccato che un quartiere come mariconda debba scomparire fatelo presenre al Presidente De Luca e vi farò vedere che vi valorizzerà ed il quartiere rinascerà prorio come ha fatto con Via Ligea che prima era una trincea ora si può passeggare tranquillamente.

  4. Ma quella è una scuola che sta cadendo a pezzi…è normale che nessuno iscrive i propri figli lì nemmeno io li iscriverei….il comune inizi a rimboccarsi le maniche….

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.