A Crotone la Salernitana sfiora il colpaccio esterno: finisce 1-1

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
Termina con il risultato di 1-1 il posticipo di Serie B tra Crotone e Salernitana. I granata sfiorano l’impresa rischiando il colpaccio esterno che manca dal marzo scorso. Decidono le reti nella ripresa di Bocalon e Simeon, Una partita dai 2 volti: prima frazione di gioco bulimica, senza grandi emozioni. Secondo tempo pimpante e ricco di occasioni da gol.

Scortati da circa 700 supporters, la Salernitana si schiera con un : Colantuono preferisce Bocalon dall’inizio al posto di Djuric. Davanti a Micai ci 3-4-1-2sono Mantovani, Migliorini e Gigliotti. A centrocampo Casasola, Di Tacchio, Odjer e Vitale. In attacco la coppia Bocalon e Jallow. Crotone in campo con il lutto al braccio per la tragica alluvione che ha colpito tutta la comunità.

Il PRIMO TEMPO è avaro di emozioni per una gara condizionata dal forte vento. La prima palla gol però dopo appena 5 è per Bocalon: da un corner la sfera danza in area con l’attaccante veneto che di testa manda sopra la traversa. Poi tanta fatica per i padroni di casa nel creare buone manovre di gioco anche grazie ad una buona disposizione tattica degli uomini di Colantuono.

La RIPRESA si apre con ritmi decisamente più alti con il Crotone che appare più volitivo. Eppure è la Salernitana a colpire riuscendo a sbloccare il risultato grazie ad una zampata del solito Bocalon. Da un corner battuto da Vitale, Mantovani fa da sponda e questa volta l’attaccante granata si libera della marcatura e da rapace d’aria di rigore infila in rete da due passi facendo esplodere i circa 700 supporters granata giunti in Calabria.

Il Crotone ha una reazione d’orgoglio e dopo 5 minuti alza il baricentro stringendo la Salernitana in retroguardia. Al 55’ Barberi imbuca Budimir che al centro dell’area non controlla perfettamente e si lascia anticipare dall’ottimo Vitale. Il calciatore cade e reclama il rigore ma per l’arbitro è tutto regolare.

Dopo 2 minuti arriva il primo cambio per la Salernitana: Colantuono è costretto a richiamare Odjer vittima di un infortunio muscolare al flessore ed inserisce Castiglia. Al 65’ altra occasione per i padroni di casa: il solito Budimir con una torsione calcia verso la porta ma la mira è alta. I granata sono bravi ad abbassare nuovamente i ritmi della partita.

Al 72’ entra un altro ex della gara: Djuric rileva Bocalon, alla sua terza partita da titolare, che esce tra gli applausi dei tifosi granata. Al 75’ il Crotone trova il gol con un colpo di testa di Rohden ma la rete viene annullata per off side. Si aprono enormi spazi e Jallow ci va a nozze: proprio su una sua ripartenza la Salernitana si rende pericolosa ma Djuric si perde sul più bello.

Il Crotone quando attacca lo fa a testa bassa e poco dopo ha la più grossa occasione della gara: colpo di testa da due passi di Budimir imbeccato da un traversone dalla destra e Micai si supera con un grande intervento che salva la porta ed il prezioso vantaggio.

Al 79’ fa il suo esordio con la maglia della Salernitana Bellomo che entra al posto di uno stanchissimo Jallow. A 5 minuti dal 90esimo il Crotone trova il pareggio: cross al bacio di Martella e Simy, entrato da poco infila Micai. Il finale di partita è tutto di marca rossoblù ma la Salernitana è brava a tenere botta difendendo con i denti il risultato.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. Con dei cambi più oculati, potevamo vincerla.A cosa è servito mettere un giocatore cosi statico come Djuric? Ad aumentare il forcing del Crotone. Infine Mazzarani era alla frutta da un bel po , invece lo ha tenuto fino all’ ultimo. Peccato.

  2. Peccato, ma gli ultimi 15 minuti troppo piatti indietro. Non mi e’ piaciuta la sostituzione di Djuric x Bocalon, con la squadra tutta dietro li davanti non serviva (oltre a non segnare e’ lento ed apatico e non va a pressare), forse era meglio mettere qualcuno veloce per un eventuale contropiede. Micai grandissima parata e leggermente indeciso sul gol, ma resta un grande portiere, valore aggiunto.

  3. Il cambio Bocalon-Djuric era per tenere palla e far salire la squadra, se solo Djuric RIUSCISSE a tener palla e far salire la squadra, ma è lento, impacciato,costantemente in affanno e sempre anticipato.
    Poi una domanda, Bellomo è un pò in sovrappeso o è la telecamera che ingrassa?

  4. D’accordo con Fabio… Djuric è veramente inguardabile, sarà fuori forma sarà bloccato, ma a me sembra solo un pessimo attaccante che non c’entra niente col resto della squadra, Boca deve giocare…

  5. A 5 minuti dal termine non ti devi inventare proprio nulla, come dice il più elementare dei ragionamenti calcistici,cioe togli un attaccante e metti un difensore o un centrocampista ( Pucino o Anderson erano adatti allo scopo) per chiudere eventuali spazi, fin qui Colantuono si è dimostrato un difensivista, invece quando serviva difendersi ha cambiato attaccante con attaccante (e che attaccante!!!!)Incredibile 2 punti buttati via.Infine penso che per Djuric stare un po fuori gli possa far bene sia fisicamente che psicologicamente.

  6. Condivido con anonimo, vuoi far salire la squadra, in che modo? Col vento contro e con tutti dietro? Della serie butto il pallone per il solo Djuric, sperando che il lancio sia corretto, che il vento non lo sposti, che arrivi a Djuric, che questo faccia uno stop decente e poi? Chi del resto della squadra si fa 60 metri di campo per andare? Ma dai….io avrei messo un centrocampista, anche veloce, visto che Mazzarani non ne aveva piu’ e infatti Statella non e’ stato fronteggiato da nessuno sul cross del pari, e quella era la zona di competenza di Mazzarani. E’ vero che loro hanno il patentino, ma qui ci sono cose veramente offendono l’intelligenza del tifoso! Tu hai giocato bene per 70 minuti, poi per 15 minuti ti sei fatto chiudere perche’ tutti dietro perche’ avevano speso tantissimo e tu a 5 minuti dalla fine vuoi far salire la squadra……FOLLIA!!!

  7. Analisi perfette…. ma che fanno gli allenatori ??? Dormono ? O Devono fare giocare Djuric per contratto ???

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.