I dubbi di Colantuono per Venezia: in difesa rientra Schiavi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Prove, dubbi, infortuni, avvicendamenti, ballottaggi, rientri. C’è un po’ di tutto nel menù di questa settimana affollata di impegni e piuttosto scarna in termini di allenamenti. Migliorini è stato costretto ad uscire anzitempo dal campo contro il Livorno e al suo posto mister Colantuono rilancerà Schiavi, reduce da tre turni di stop per squalifica.

In difesa se uno tra Mantovani e Gigliotti avesse bisogno di rifiatare, potrebbe essere adattato uno tra Pucino e Casasola, come accaduto nella ripresa del match con i toscani. Se a sinistra si rivedrà certamente Vitale, per l’out di destra è in atto il ballottaggio tra lo stesso argentino e Djavan Anderson, che va a caccia di continuità di impiego.

Per quanto riguarda la mediana, Palumbo ha positivamente impressionato nei minuti in cui è stato in campo, ma al Penzo dovrebbe partire ancora dalla panchina. Di Tacchio e Di Gennaro dovrebbero essere riconfermati, mentre per l’ultima maglia disponibile è corsa a due tra Odjer e Castiglia (di Akpa Akpro si sono un po’ perse le tracce). In avanti si riparte da Bocalon, salito a quota 4 nella classifica dei marcatori stagionali. Chi si sarà al suo fianco? Vuletich? Djuric? Jallow? O… Bellomo?

In una gara esterna, avere non uno ma due elementi (Bellomo e Di Gennaro) in grado di dare fastidio tra le linee in fase offensiva e di dare una mano in quella di non possesso, è un’idea che potrebbe stuzzicare Colantuono (anche in vista del pieno recupero di Rosina). Il tecnico romano, d’altronde è sempre alla ricerca del necessario equilibrio da conferire alla sua squadra. La Salernitana, che è vicinissima al traguardo dei 1.300 punti conquistati in Serie B (ad oggi è a quota 1.298), continua a subire gol, in particolare sui calci piazzati.

E, per questo motivo, avere maggiore densità in mezzo al campo potrebbe essere d’aiuto. Così come, però, le “torri” Vuletich e Djuric potrebbero dare una mano nel gioco aereo. La scelta finale spetta, come sempre, al trainer granata, che dovrà continuare a fare a meno anche di Perticone e Bernardini, ancora fermi ai box.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.