Rifiuti, roghi senza fine. De Luca: «C’è una regia criminale»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Continuano gli incendi in Campania agli impianti Stir e aziende di smaltimento rifiuti. Le fiamme,  pericolose per l’ambiente e la salute,  hanno intertessato i siti di Battipaglia, Casalduni, San Vitaliano, Caivano, Marcianise, Santa Maria Capua Vetere.

Sono in corso indagini sugli episodi ma, come scrive Il Mattino oggi in edicola, per il momento, non esistono elementi che confermino l’esistenza di legami ed un sola mano tra i sei episodi.

Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, invoca l’intervento dell’autorità giudiziaria, che pure è già al lavoro. E va oltre, avanzando ipotesi: «Credo ci sia una regia delinquenziale, non riesco a leggere diversamente questi episodi. Non può essere certo autocombustione. Ci sono gruppi di delinquenti che vogliono tenere la situazione dei rifiuti come è stata per decenni».

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.