Lo sfogo della moglie di un abusivo della sosta «Non è un criminale»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
15
Stampa
«Mio marito non è un criminale se ha sbagliato lo ha fatto per la sua famiglia ma non ha mai minacciato nessuno».

A parlare è Rita C. la moglie di Adriano Lembo, uno dei parcheggiatori abusivi arrestati nel corso del blitz nei mesi scorsi. In seguito ad alcune testimonianze la posizione di Lembo, negli ultimi giorni,  si è aggravata ma la moglie respinge ogni accusa parlando di ‘calunnie’.

“Chiedo alla Legge – dice la donna disperata a Salernonotizie – ed in particolare ai Giudici di verificare con grande attenzione la situazione.

Viviamo un dramma in famiglia. Sulla nostra abitazione pende un ordine di sfratto. Siamo disperati. Adriano è una brava persona non è mai stato aggressivo chiedeva soltanto una offerta volontaria per portare a casa qualche spicciolo e poter sopravvivere.”

 

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

15 COMMENTI

  1. Non se ne può più di questo modo di pensare. La nenia del „abbiamo famiglia“ come giustificazione di abusi non è più tollerabile.

  2. Ma questa signora è per caso la mamma della ragazza super tatuata che descrisse, mesi fa, il padre come un gesu’ sceso in terra?

  3. POTEVATE DARE IL VOTO A DE LUCA, COSI’ VI ASSUMEVA TRA I “GRATTINI” MANGIAFRANCHI A TRADIMENTO.

  4. iat a faticaaaa!!! pure io avevo lo sfratto ho dovuto trovare lavoro a Pesaro…pero’ lavoro non faccio l’abusivo spero un giorno di tornare!!!!

  5. Questo signore si sveglia alle 10. Dopo aver fatto colazione al bar Rosi, gioca ai virtuali all eurobet . Secondo voi accetterebbe un posto di lavoro? A voi i commenti

  6. Io da ragazzino ho fatto il parcheggiatore abusivo, non per necessità ma per lo sfizio di avere questi soldi facili…erano veramente facili guadagni in poche ore ma non mi sono mai sognato ne di minacciare, ne di tariffare una sosta…ma la mia usciva con una simpatica richiesta a piacere…. Tutti con il sorriso ti davano la 1000 lire, altri ti mandavano a quel paese, ma finiva la senza minacciare o cosa…caro il mio amico delle 18:15 il caso in questione si traduce in estorsione perché se a questi signori li mandavi a quel paese rischiavi di trovarti una gomma a terra, uno specchietto rotto o, qnd ti andava bene, la fiancata rigata.. Allora a questo punto lo mettessero dentro… Il lavoro c’è, e ce ne tanto… di sicuro ti succhiano l’anima e poi ti danno 4 soldi ma almeno sono 4 soldi guadagnati onestamente e di cui andare fieri…

  7. Come può una del genere, rifiuto umano signora vada a lavorare come tanti italiani onesti anche all’estero e non a chiedere, pardon estorcere soldi a persone
    Delinquenti

  8. La ‘cardarella’ , la fravca….svegliarsi presto la mattina per ‘lavorare’ ! Meglio fare l’estorsore e rischiare giustamente di essere processato piuttosto che lavorare onestamente , vero cara signora ?!?

  9. Basta buonismo…. La casa, il lavoro, le agevolazioni, i figli a carico…. Io il primo figlio l’ho avuto quando ho potuto contare su un lavoro serio e a tempo indeterminato…. Per la casa ho pagato un mutuo di venti anni facendo comunque mangiare e studiare i miei figli. E per trovare lavoro ho studiato una vita….ma non rompete il …zo andate a fare nel …come ho fatto io e tante persone perbene…parassiti!
    E qua sembra che sia tutto dovuto….e certo ,a tutti piace avere la casa bella, la macchina bella, il telefonino alla moda…tanto basta una rapina a quei cogl…che si alzano presto tutti i giorni ….e poi….la.rapina si può fare anche di pomeriggio così ci si può svegliare anche tardi la mattina! Speriamo che Salvini presto vi tagli le mani….

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.