Vicenda Treofan, Piero De Luca: ”No alla chiusura!” (Video)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa
Stamattina sono stato in piazza a Battipaglia, accanto ai lavoratori dell’azienda Treofan per ribadire il NO alla chiusura dello stabilimento e il forte impegno per difendere il lavoro dei giovani e delle famiglie del nostro territorio. Lo ha dichiarato il parlamentare del PD Piero DE Luca sulla sua pagina di facebook dove ha poi pubblicato il video del suo intervento:

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. peri dipendenti: non credete a questo signore. il padre negli anni settanta prometteva le stesse cose per i dipendenti della fabbrica dove lavorava mio padre, ai tempi stava nel sindacato, per poi pugnalarli alle spalle per i suoi interessi politici. Qualche anno fa ho avuto la soddisfazione di rinfarciarglielo ed è stato una vendetta lasciarlo senza parole in mezzo alla “salerno che conta”

  2. solo in cerca di visibilità.
    Quoto il post delle 18,58, Il padre di questo prezzemolino tuttologo ha desertificato la Zona industriale di Salerno per fini politici/clientelari.

  3. Si sì .. sempre meglio dei bugiardi e traditori del popolo che ora stanno al governo..oramai i 5 stelle non sono più credibili

  4. Si è vero. Ci vogliono le qualità per promettere e tenere al cappio le persone che confidano in te, che sperano che tu possa risolvergli un problema che in realtà tu non puoi o non vuoi risolvere. Si basano sulla disperazione delle persone ed intanto fanno proseliti basandosi sul nulla. Aprite gli occhi questa gente vive di questo. Fanno i propri interessi basandosi sulla debolezza psicologica e materiale di chi ha bisogno. Un po’ come gli strozzini.

  5. 19 maggio 2016 10:54
    TreofanSecondo quanto riporta il Sole24Ore, vi sarebbero sei potenziali compratori per il produttore tedesco di film BOPP Treofan, la cui maggioranza è detenuta dalla società di private equity milanese Management&Capitali (M&C) di Carlo De Benedetti.

    SEI IN CORSA. Gli attuali azionisti avevano conferito ad un advisor internazionale un mandato della durata di 15 mesi, con l’obiettivo di vendere il gruppo Treofan entro la fine dell’esercizio 2016.
    In corsa per l’azienda vi sarebbero – secondo il quotidiano finanzario milanese – il gruppo indiano Jindal, la Taghleef Industries di Dubai – che possiede anche stabilimenti in Italia -, Innovia, il produttore russo di film Biaxplen e le giapponesi Toray Group e Futamura Chemical.

    LA SOCIETÀ. Con sede a Raunheim, in Germania, Treofan è controllata da tre investitori: oltre a M&C, quote della società sono detenute anche dal fondo Merced Capital e dalla banca d’affari americana Goldman Sachs.
    Il gruppo tedesco ha chiuso l’esercizio 2015 con profitti operativi superiori a 32 milioni di euro, il doppio di quelli registrati l’anno prima, mentre i volumi venduti sono rimasti stabili intorno a 155mila tonnellate.
    Treofan è il principale produttore europeo di film in polipropilene biorientato (BOPP), con una capacità produttiva superiore a 200.000 tonnellate annue distribuita tra quattro stabilimenti: due in Italia (Terni e Battipaglia), uno in Germania (Neunkirchen) e il quarto in Messico (Zacapu).

    Di questa situazione ne erano a conoscenza il passato governo/ì , hanno lasciato che questo accadesse senza minimamente pensare alle conseguenze per i lavoratori,oggi gli stessi gridano in piazza per salvare il futuro della stessa ………….non credo che gli italiani siano bendati……..

  6. Al governo ci stanno gli incapaci,quindi si muovessero loro,ormai siamo stanchi di sentire gli ebeti ripetere….e quelli di prima?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.