Sgarbi contro la salernitana Valentina Nappi: “Piccola p…!”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
14
Stampa
Fai la pornostar e allora devi parlare solo di ca**i”. Questa l’invettiva di Vittorio Sgarbi contro Valentina Nappi. La nota pornostar italiana e il critico d’arte erano entrambi in collegamento con “Stasera Italia Weekend” per affrontare il dibattito inseguito al post della Nappi su Instagram in cui affermava di essere stata “stuprata” culturalmente da Matteo Salvini.

Durante la discussione però i toni si sono fatti sempre più accesi con Sgarbi che ha perso la pazienza e ha inveito contro l’attrice hard: “Lei non deve fare l’intellettuale. Lei non sa chi è Salvini e non può permettersi di utilizzare la parola stupro, che in italiano ha un significato ben preciso. Se si intende solo di ca**i deve parlare solo di quelli”.

La replica della pornodiva “Capra! Se legge il mio post vedrà che ho utilizzato le virgolette, che fanno parte della lingua italiana. Lo stupro a cui mi riferivo non è quello fisico nei confronti di una donna”.

Fonte TgCom

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

14 COMMENTI

  1. FOSSI IN LEI SIG.SGARBI STAREI ATTENTO AD OFFEDERE LE PROSTITUTE POICHè SONO LE UNICHE CHE ACCETTEREBBERO DI VENIRE A LETTO CON LEI PERCHè è BRUTTO E ANCHE CON MANIE DI PROTAGONISMO E SUPERIORITà …..PRATICAMENTE UNA PERSONA PESSIMA

  2. La Nappi è il perfetto simbolo della sinistra italiana…come l’hanno messo in c..o loro agli italiani mai nessuno!Ha ragione Sgarbi..a ciascuno il suo e ad una donna che vende il proprio corpo non si può e non si deve permettere di esprimere opinioni.Taci Nappi!!!

  3. …. a prescindere che la SIG. na Nappi fa e farà quello che vuole del proprio corpo (!!??), ma al grande” Sgarbi chi lo…, paga per dire delle amenità? Il “signor” Sgarbi è lo stesso che ha definito il Crescent… ” un pugno nell’occhio, un taglia incolla, un abuso edilizio legalizzato…”, per poi…. cambiare idea ed esprimendo tutt’altro e con molta convinzione 😜💰!?!? La Signorina Nappi si fa pagare per il lavoro che svolge e ci “mette” del suo, anzi, prende e da agli altri con generosità, ma Sgarbi….?

  4. Ho appena messo in google “valentina nappi fuck”, ci sono video di questa in orge con 8 uomini, due di colore insieme dentro di lei, nani… che schifo di persona è ? chi cavolo fanno parlare in tv di politica e governo ? ma vai a farti f…re, tanto ci sei abituata ?!

  5. A VERITA’ SGARBI “CE RUTT O CA..O” STAI SEMPRE A PARLARE DI TUTTO ED A PONTIFICARE SU TUTTO PECCATO CHE LO FAI SEMPRE CON MODI VOLGARI POI STAI SEMPRE AD OFFENDERE GLI ALTRI “TI VORREI TENERTI DAVANTI PER SPACCARTI LA F….A”

  6. tra lei e lui…che caduta verso il basso…stutamm a tv e appicciamm a radio!!!
    appicciamm o cerviell, stutamm a sta gent!

  7. pontecagnano e vietri e’ Salerno !!! pompei e’ napoli …..sta senza penzier!!

  8. Se lo dici tu piccolo “PROVINCIALE” ti devo credere. Fatti un bell’esame di coscienza quando il giornalino mette notizie sgradevoli di questi paesi del circondario e voi rimarcate il fatto che non si tratta di Salerno.

  9. Ogni qualvolta sia stata intervistata la signorina in questione ha sempre definito se stessa come napoletana, cosa che abitualmente fanno quasi tutti gli abitanti della provincia a nord di Salerno. Quindi, anche qualora non fosse stata un’attrice porno ma un astrofisico, sarebbe comunque rimasta napoletani. Vietri e Pontecagnano sono Salerno perché sono conurbati e in buona parte abitati da salernitani, così come Pellezzano, che insieme a Pontecagnano face parte della città di Salerno fino alla metà del 700, la valle dell’Irno e buona parte dei Picentini. Anche i napoletani tendono a specificare che ci proviene dalla provincia non deve essere ritenuto napoletano quando fa le marachelle mentre quando si tratta di grandi personalità diventano automaticamente napoletani anche se sono nati in Abruzzo. A volte fanno questa distinzione anche per alcuni quartieri periferici come Secondigliano, Ponticelli, Barra etc. che erano comuni autonomi fino al 1927 e che conservano, infatti, dei dialetti addirittura diversi da quello parlato nel centro città. Adesso basta dire “Provinciale” e si ha automaticamente ragione; suggerisco di scendere dal piedistallo e di essere meno ipocriti.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.