Baronissi: Palazzo Cuoco diventa Polo di Formazione Artigiano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Un polo di formazione artigianale per i giovani e i disabili. E’ quanto prevede il piano di recupero di Casa Cuoco ad Antessano, lo storico Palazzo di via Bianco donato al Comune di Baronissi e destinato a diventare un polo di eccellenza per la formazione.

L’amministrazione comunale ha pubblicato il bando per l’affidamento dei locali terranei dell’immobile settecentesco ad associazioni e operatori che vogliano promuovere attività formative, culturali e sociali.

“Il Palazzo, come da volontà dei donatori, sarà destinato ad attività di alta formazione ma anche di avviamento ai mestieri dell’artigianato, per i giovani e in particolar modo per i disabili – spiega il sindaco Gianfranco Valiante – abbiamo già pubblicato l’Avviso per individuare gli operatori interessati ad organizzare corsi di formazione professionale e comunque attività legate alla cultura e al sociale. Riuscire ad avviare al lavoro artigiano i giovani significa anche progettare lo sviluppo economico, sociale e creativo della città”.

L’immobile, già proprietà della famiglia Santoro per varie generazioni, è della famiglia Cuoco dal 1900. Ristrutturato senza manomissioni o aggiunte dopo il sisma dell’80, conserva nella sua parte più antica le caratteristiche delle vecchie costruzioni del paese, risalenti alla seconda metà del XVII secolo e ormai tutte distrutte o compromesse da interventi successivi.

Nel Palazzo fino a pochi anni fa hanno vissuto, curandone la manutenzione e il restauro, le signorine Margherita e Nina Cuoco che saranno ricordate dall’amministrazione con una targa.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.