Roma, asse Atac-Procura contro la sosta selvaggia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
“Riteniamo sacrosanta l’iniziativa della Procura di Roma che determinato il rinvio a giudizio con l’accusa di interruzione di pubblico servizio di alcuni automobilisti indisciplinati che sostando in aree vietate avevano interdetto il passaggio ai mezzi dell’Atac. Le segnalazioni dell’azienda di trasporti hanno dato il via all’inchiesta, permettendo alla Procura di indagare sul fenomeno”.

Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. “Chiediamo ad Anm, Ctp, Eav e alle altre aziende di trasporto pubblico di fare lo stesso, dando impulso ad un’inchiesta simile anche in Campania.

Allertare la Procura servirà ad avviare una seria attività di contrasto al fenomeno. Troppo spesso a Napoli e nelle città della regione si notano mezzi di trasporto pubblico che restano bloccati a causa della sosta selvaggia. E’ arrivato il momento di dire basta”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.